Leicester, Iheanacho arriva in Polonia ma viene rispedito nel Regno Unito: salta Europa League

Il Leicester affronterà nelle prossime ore il Legia Varsavia nel secondo match del Gruppo C di Europa League. Le Foxes si sono recate nella capitale polacca, ma hanno dovuto già affrontare un piccolo inconveniente. Il club infatti dovrà fare a meno di Kelechi Iheanacho. L’attaccante è stato fermato all’aeroporto ed è stato rimandato del Regno Unito a causa di un problema con il passaporto.

Iheanacho arriva in Polonia ma viene rispedito nel Regno Unito: salta Europa League

Il giocatore del Leicester City è stato fermato al suo arrivo in Polonia, all’aeroporto Chopin. I funzionari polacchi hanno scoperto che c’erano delle incongruenze nel suo passaporto e nella documentazione fornita e non l’hanno fatto entrare nel Paese. Gli addetti ai controlli non hanno potuto far altro che rimandarlo nel Regno Unito. Le Foxes, quindi, hanno dovuto salutare il compagno di squadra, che non potrà partecipare al match di Europa League. Il nigeriano è tornato in Inghilterra e dovrà seguire la partita da casa sua.

Il tecnico Brendan Rodgers, in conferenza stampa, ha parlato della vicenda facendo luce e chiarezza sull’episodio. Il 48enne ha rivelato anche tutta la sua delusione. Iheanacho, infatti, doveva essere tra i giocatori in campo. Le sue parole sono state riprese da The Mirror: Abbiamo avuto un problema con Kelechi, quindi la sua documentazione in arrivo nel paese non sarebbe stata sufficiente. Purtroppo Iheanacho non è disponibile per giocare ed è un peccato perché avrebbe giocato la partita. Le scartoffie non gli hanno permesso di entrare nel Paese, il che è un peccato. Dovremo guardare quando torneremo”.

Il Leicester è alla ricerca della prima vittoria della stagione di Europa League, dopo aver pareggiato 2-2 con il Napoli al King Power Stadium nella prima giornata. La formazione dell’East Midlands ha preso due gol dai partenopei nel secondo tempo ed è rimasta anche in 10 dopo l’espulsione del centrocampista Wilfred Ndidi al 93’. Il Legia, invece, ha battuto lo Spartak Mosca 1-0 fuori casa nei minuti di recupero, ma i 15 volte campioni di Polonia hanno perso quattro delle prime sette partite di campionato in questa stagione.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti