Brasile, Diego Costa sotto inchiesta per riciclaggio e sfruttamento del gioco d’azzardo

Tempi duri per Diego Costa. Il centravanti, dopo aver rescisso il contratto con l’Atletico Madrid lo scorso gennaio, è tornato in patria e ad agosto ha firmato un accordo con l’Atletico Mineiro. Ma per lui non si preannuncia un periodo semplice. Il giocatore infatti è sotto inchiesta per “possibile sfruttamento del gioco d’azzardo, riciclaggio di denaro, evasione fiscale e organizzazione a delinquere”.

Diego Costa sotto inchiesta per riciclaggio e sfruttamento del gioco d’azzardo

Un’indagine, che riguarda l’azienda di scommesse Esportenet e i sui proprietari, ma non solo. È stato coinvolto anche il sospetto finanziatore di questa rete che sarebbe un calciatore. La sua identità non è stata divulgata, ma Globo Esporte è sicuro che il giocatore in questione sia proprio Diego Costa. Le indagini sono seguite dalla Polizia Federale di Sergipe, ma le operazioni hanno coinvolto agenti anche degli stati di Bahia e San Paolo. Tra gli indirizzi in cui la polizia ha effettuato perquisizioni c’è anche quello dell’ex colchoneros. 

L’Atletico Mineiro sa di non correre rischi ma nonostante ciò ha nominato comunque un avvocato penalista per monitorare il caso. Diego ha firmato con il club in estate, mentre l’operazione è in corso dall’inizio dell’anno. Le perquisizione e i sequestri, infatti, sarebbero partite già a marzo. Globo Esporte ha parlato con l’avvocato scelto dal club, che ha chiarito che il suo ruolo è solo quello di capire i dettagli della vicenda per comprendere se l’atleta abbia bisogno o meno di supporto legale.

Intanto a Sergipe un altro avvocato lavora alla difesa di Diego Costa. Si tratta di  Aurélio Belém che, ai microfoni del quotidiano brasiliano, ha dichiarato l’innocenza del suo assistito. L’uomo fa sapere, inoltre, che il centravanti si presenterà volontariamente alla Polizia Federale per testimoniare. L’avvocato ha ammesso che la casa di Diego Costa a Sergipe era uno degli indirizzi perquisiti, ma ha chiarito anche che non è stato sequestrato nulla: “Non è stato sequestrato assolutamente nulla. E non potrebbe essere diverso, dopotutto, il giocatore non ha alcun collegamento con alcuno schema criminale che potrebbe essere suggerito. Nell’occasione di oggi abbiamo parlato a lungo con il giocatore. Si presenterà spontaneamente al PF per fornire i necessari chiarimenti”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti