Due gialli in un minuto: il memorabile Superclasico di Rojo

Nella serata italiana di domenica si è giocata la partita più attesa da ogni tifoso di calcio argentino, il Superclasico di Buenos Aires tra River Plate e Boca Juniors. La sfida giocata al Monumental ha visto i Millonarios di Marcelo Gallardo imporsi per 2-1 sui rivali storici. Un risultato bugiardo, visto il dominio totale dei padroni di casa, momentaneamente saliti in testa alla classifica del campionato di Apertura. Non sarà certo una partita da dimenticare per l’ex difensore del Manchester United Marcos Rojo, il cui Superclasico è durato appena 16 minuti.

Il Superclasico di Rojo

Un primo cartellino giallo al minuto 15; un secondo al minuto 16. Questo, in estrema sintesi, il Superclasico di Rojo, ex difensore del Manchester United da Gennaio 2021 in forza al Boca Juniors. Il difensore ha ricevuto la prima, inevitabile ammonizione per un intervento in scivolata in ritardo sull’attaccante avversario Braian Romero, e appena un minuto dopo si è visto sventolare il secondo giallo per una tanto energica quanto inutile entrata sul trequartista del River Agustin Palavecino non lontano dalla linea del fallo laterale. Inutili le proteste dei compagni, con l’arbitro fermo sulla propria decisione e una partita che da quel momento ha preso una brutta piega per gli Xeinezes.

L’espulsione di Rojo è arrivata con il punteggio ancora fermo sullo 0-0 in una sfida sostanzialmente equilibrata, ma che da quel momento si è decisamente indirizzata in canali molto favorevoli al River Plate. Al 25esimo la grande giocata di Julian Alvarez (due difensori saltati e pallonetto dalla distanza) ha aperto le marcature mandando in visibilio il Monumental, poi lo stesso attaccante dei Millonarios ha raddoppiato con un comodo tocco sotto porta dopo un cross dalla destra. Inutile il goal della bandiera segnato dal difensore del Boca Zambrano nei minuti finali di un match ormai segnato.

Il Superclasico di Rojo

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti