L’influencer Pedro Benito realizza il suo sogno, da TikTok al debutto in Liga

Da TikTok e YouTube al debutto in Liga con il Cadice. Pedro Benito ha fatto il suo debutto nella massima serie spagnola durante il pareggio a reti inviolate con il Valencia nel fine settimana. Il 21enne è entrato in campo dopo 60 minuti, sostituendo l’ex attaccante del Manchester City Alvaro Negredo. E anche se non è riuscito a sbloccare il risultato, ricorderà sicuramente quel momento per tutta la vita. 

L’influencer Pedro Benito da TikTok al debutto in Liga

La convocazione arriva in seguito alla sanzione disciplinare che ha messo fuori gioco dei suoi compagni di squadra. Alcuni giocatori del club infatti avevano preso parte a un party notturno dopo la sconfitta contro il Rayo Vallecano e sono stati puniti. Ma poco importa a Pedro, lui ha realizzato il suo sogno: “Debuttare in Primera Division è il sogno di ogni bambino, ma farlo sostituendo uno dei tuoi idoli d’infanzia è qualcosa che non riuscirò mai a spiegare. Grazie a tutti per avermi accompagnato in questo viaggio e ai Cadistas per il loro affetto. Abbiamo realizzato un sogno, ma non voglio che finisca qui”.

Calciatore e influencer.Lo spagnolo, figlio dell’ex giocatore e ora direttore sportivo Alberto Benito, ha più di un milione di follower su TikTok e oltre 100 mila su YouTube

Il 21enne, che in passato ha giocato per lo Swansea, l’Anorthosis e l’Oklahoma City, ha deciso di aprire il suo canale YouTube durante l’esperienza statunitense: “Ci è voluto del tempo per fare il passo per diventare uno YouTuber – ha spiegato lo spagnolo in una vecchia intervista- ho iniziato a fare video relativi all’università negli Stati Uniti perché pensavo di poter aiutare molto  le persone che non sanno cosa si può trovare qui. Mi piace il feedback che ho con gli utenti e la mia intenzione è quella di essere costante e caricare anche video che siano sia personali che legati al calcio. In futuro vorrei continuare a farlo finché sono un calciatore”.

Non solo calcio e social però.Pedro Benito, negli Stati Uniti, si è anche laureato in Marketing, grazie alle agevolazioni predisposte dall’università americana per gli studenti impegnati in attività sportiva d’alto livello. E ora, tra un video su TikTok e gli allenamenti del Cadice, sta per conseguire anche la seconda laurea, in Scienze motorie. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti