Insigne: “Il tiro a giro non è il mio. Donnarumma il migliore di tutti”

Alla vigilia della finalina di Nations League per il terzo e quarto posto contro il Belgio, Lorenzo Insigne è stato ospite via video, insieme al Ct Roberto Mancini, del Festival dello Sport di Trento. Il fantasista napoletano ha parlato di tanti temi, dalla sconfitta con la Spagna al compagno Donnarumma, passando per il suo famoso “tiro a giro” e la vittoria ai recenti Europei.

A tutto Insigne

In collegamento video con il Festival dello Sport di Trento, Lorenzo Insigne ha parlato del proprio percorso in Nazionale, del rapporto con i compagni oltre che del famoso tiro a giro. Il classe ’91 è partito dalla recente sconfitta subita contro la Spagna: “Dispiace non avere vinto con la Spagna e non essere andati in finale – ha dichiarato – ma non ci possiamo buttare giù. Fra due giorni c’è un’altra partita, contro una squadra forte, dobbiamo mantenere l’entusiasmo alto e continuare con il sorriso. Stiamo lavorando per una grande prestazione domenica“.

La vittoria agli Europei

È stata una grandissima emozione segnare subito alla prima con la Turchia – ha spiegato Insigne – non dico che non fossimo tesi. Per noi è stata una grandissima responsabilità, ma eravamo consapevoli della nostra forza e sapevamo di poter fare qualcosa di importante. Dopo la finale eravamo a piangere io, Immobile e Verratti, i tre che siamo partiti dal Pescara di Zeman. Siamo contenti di quello che abbiamo fatto, ma ora dobbiamo fare meglio”.

immobile insigne

La paternità del “tiraggir”

Incalzato sulle domande riguardanti il tiro a giro che l’ha reso celebre negli ultimi tempi, il trequartista del Napoli ha chiarito: “Il tiro a giro è di Alex Del Piero, non è mio. A volte l’allenatore mi dice di tirare sul primo perchè il portiere lì non se lo aspetta, ma non ci riesco, è più forte di me calciare sul secondo palo. Dovrò migliorare anche in questo“, ha scherzato.

“Donnarumma il migliore”

Una chiosa su Gigio Donnarumma, preso di mira dai fischi dei suoi ex tifosi milanisti durante la sfida tra Italia e Spagna. Sul portierone azzurro Insigne taglia corto: “Abbiamo un grande portiere. Abbiamo sbagliato due rigori in finale con l’Inghilterra, lui ne ha parati tre. È stata la nostra fortuna avere Gigio in porta, è il migliore del mondo.

Donnarumma titolare Psg

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.