Brutta domenica per l’ex Juve Lemina: rapina e aggressione alla fidanzata mentre lui era in Nazionale

Davvero una pessima domenica per l’ex Juventus Mario Lemina: mentre il centrocampista attualmente in forza al Nizza era impegnato con la nazionale del Gabon, tre malviventi incappucciati ed armati di pistola hanno fatto irruzione nella sua abitazione all’interno della quale si trovavano in quel momento tre suoi familiari, tra cui la sua compagna Fanny Neguesha. Rubati denaro e beni di lusso per centinaia di migliaia di euro.

Rapina e aggressione a casa Lemina

Ancora un calciatore nel mirino dei ladri, e ancora una volta un furto mentre il giocatore rapinato si trovava fuori per una partita. Obiettivo dei malviventi è stato stavolta l’ex Juventus Mario Lemina, attualmente in forza al Nizza in Ligue 1. Mentre il centrocampista era impegnato in Africa con la Nazionale del Gabon, come riporta L’Equipe, tre rapinatori incappucciati e armati di pistole si sono introdotti nella sua abitazione. Il trio ha legato le tre donne presenti in casa tra cui l’attuale compagna del giocatore Fanny Neguesha, ex di Mario Balotelli.

Mario Lemina e la compagna Fanny Neguesha

Sembra che i tre ladri abbiano legato la Neguesha e le altre due donne con la forza, mentre resta da chiarire se ci siano stati anche altri tipi di violenze. I rapinatori hanno portato via oggetti di lusso, gioielli, abbigliamento e pelletteria, per un valore totale che si aggira attorno ai 300.000 euroLemina ovviamente non ha preso parte alla partita in programma lunedì pomeriggio tra il suo Gabon e l’Angola, valevole per la quarta giornata del Gruppo F di qualificazione ai Mondiali in Qatar. Il centrocampista infatti ha chiesto ed ottenuto di poter tornare a casa per sincerarsi delle condizioni della sua compagna.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA