Van der Vaart attacca Courtois: “Restituisca metà del suo stipendio e avrà diritto a 6 mesi di ferie”

Le parole di Thibaut Courtois contro la Uefa hanno alzato un enorme polverone. Il portiere belga, dopo aver criticato la Nations League alla viglia del match con l’Italia, ha poi attaccato pesantemente l’organo di governo del calcio europeo. La bordata dell’estremo difensore ha provocato diverse reazioni e tra queste emerge quella di Rafael Van der Vaart. L’olandese risponde al belga e non le manda di certo a dire.

Van der Vaart attacca Courtois: “Penso che non abbia senso

Il Belgio chiude all’ultimo posto la Final Four di Nations League. La sconfitta contro la Francia per 3-2 e la gara persa poi contro l’Italia per 2-1, condanna gli uomini di Roberto Martinez al quarto posto. Dopo la sconfitta contro i francesi, Courtois aveva già tirato la prima bordata alla Uefa, dichiarando che la finalina per il terzo e quarto posto di Nations League tra Italia e Belgio fosse in realtà una partita inutile in una competizione ancor più inutile. 

Ma dopo la vittoria degli Azzurri contro i Diavoli Rossi, il portiere ha rincarato la dose e, ai microfoni di Sky Sports, si è scagliato apertamente contro la Uefa, prendendo per esempio le composizioni delle squadre delle due formazioni: È solo una partita per soldi. Dobbiamo essere onesti, abbiamo solo giocato perché per la UEFA sono più soldi, una partita in più in televisione. Per noi è una bella partita perché è contro l’Italia. Certo che tutti vogliono giocare questa partita ma guarda quanti cambiamenti hanno fatto le due squadre. Se entrambe le squadre avessero giocato la finale, avrebbero schierato tutti i loro giocatori. Semplicemente dimostra che stiamo giocando a troppe partite”.

Un attacco che non è piaciuto all’ex Real Madrid, Raphael Van der Vaart. L’ex centrocampista, in un intervento sul canale NOS, ha criticato il belga senza troppi giri di parole: Penso che non abbia senso. Che restituisca metà del suo stipendio e avrà diritto a sei mesi di ferie. È un calciatore, è pagato molto da un club per giocare. Certo, gli ordini del giorno sono tanti, ma lo sappiamo tutti. Le partite sono la cosa più divertente per un giocatore. Queste parole sono piagnucolose. Ancora di più da un portiere”. Il dibattito è aperto. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti