Candidati Pallone d’Oro, Mané e Koulibaly indignati: per loro manca qualcuno

Sadio Mané e Kalidou Koulibaly hanno ammesso le loro perplessità sulla lista dei candidati per il Pallone d’Oro 2021. Secondo i due giocatori mancherebbe infatti qualcuno. L’attaccante del Liverpool e il difensore del Napoli non riescono a capire come mai il compagno di nazionale Edouard Mendy sia stato snobbato. L’estremo difensore del Chelsea è stato escluso dalla lista dei 30 candidati di France Football, nonostante il trionfo del Chelsea in Champions League la scorsa stagione e nonostante le sue splendide prestazioni. 

Candidati Pallone d’Oro, Mané e Koulibaly indignati: manca Mendy

Il senegalese, votato Portiere della Stagione di UEFA Champions League 2020/21, ha collezionato 12 presenze nella competizione europea, con 9 clean sheet e 3 gol subiti. Il 29enne ha quindi chiuso la stagione europea con una percentuale di parate del 91,2%. Mendy ha eguagliato il record detenuto da Santiago Canizares e Keylor Navas per il maggior numero di clean sheet in una singola stagione di Champions League. 

N’Golo Kante, Jorginho, Romelu Lukaku, Mason Mount e Cesar Azpilicueta, suoi  compagni di squadra al Chelsea, figurano nella rosa dei 30 candidati, ma il portiere non è stato selezionato da France Football. “Inaccettabile” per Sadio Mané, che rientra invece nella rosa dei candidati. 

mané
Mendy

L’attaccante del Liverpool ne ha parlato dal ritiro del Senegal questa settimana: È inaccettabile. Non capisco davvero”. Gli fa eco Kalidou Koulibaly. Per il capitano del Senegal è un vero peccato: “È un vero peccato che Edou non sia uno di loro. È il primo portiere africano a vincere la Champions League. Dobbiamo continuare a lavorare e andare avanti. Dobbiamo fare il doppio del lavoro di alcune persone per essere ben giudicati. Edou è una persona molto positiva. Ne abbiamo parlato. Continuerà a lottare per farne parte. Per me ha un posto tra questi 30 giocatori”.

Non vuole creare polemiche, invece, lo stesso Mendy che ha accolto con favore la sua nomina per il Trofeo Yashin (che viene assegnato al miglior portiere del mondo): “Onestamente, sono già molto orgoglioso di rappresentare il mio paese e di essere tra i 10 migliori portieri al mondo. In un solo anno al Chelsea, è una cosa molto buona. Non sono soddisfatto, ho tante ambizioni ma è già un buon passo. Ci saranno sempre dibattiti, che si tratti di me o di qualcun altro. Dipende dalla libertà di voto dei giornalisti e devono essere rispettati”. I vincitori del Pallone d’Oro 2021 e del Trofeo Yashin saranno annunciati al Theatre du Chatelet di Parigi il 29 novembre.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti