Alisson e Fabinho, dopo gli impegni con il Brasile quarantena a Madrid: ordini del Liverpool

Alisson Becker e Fabinho, dopo gli impegni con la nazionale brasiliana, sono tornati in Europa. I due verdeoro però non si sono recati in Inghilterra, ma si sono fermati in Spagna su ordine del Liverpool. L’estremo difensore e il centrocampista sono atterrati direttamente nel paese iberico a causa della quarantena di 10 giorni prevista dal governo britannico. In questo modo i due non giocheranno nella sfida di Premier League del weekend ma saranno a disposizione per il match di Champions League di martedì contro l’Atletico Madrid.

I giocatori Reds, se fossero atterrati nel Regno Unito, avrebbero dovuto autoisolarsi per 10 giorni. Alisson e Fabinho hanno giocato in Venezuela e in Colombia con la maglia della nazionale brasiliana, paesi che sono nel lista rossa del governo britannico. E, proprio per questo, i verdeoro non sono tornati in Inghilterra, ma sono andati direttamente a Madrid.

Alisson e Fabinho, dopo gli impegni con il Brasile quarantena a Madrid: ordini del Liverpool

Il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp ha confermato la notizia, spiegando che i giocatori non avrebbero potuto comunque giocare nel match di Premier League contro il Watford del weekend. Se fossero atterrati in Inghilterra, inoltre, non avrebbero potuto lasciare il paese e partecipare alla partita di Champions, sempre a causa della quarantena. Alisson e Fabinho aspetteranno quindi i compagni di squadra direttamente in Spagna per la sfida contro i colchoneros. Poi, torneranno nel Regno Unito giovedì. 

In questo modo, non saranno costretti a rispettare la quarantena di 10 giorni: “Abbiamo dovuto risolvere problemi di quarantena e la decisione che abbiamo preso è che i ragazzi non saranno qui. Andranno direttamente a Madrid, ci aspetteranno lì, auspicabilmente potranno giocare contro l’Atletico, poi torneranno un po’ più tardi da noi, così potranno tornare di nuovo nella nostra normale procedura”.

Alisson è fondamentale nella formazione del tedesco e Fabinho è un elemento importante del centrocampo, che soffre anche per l’assenza di Curtis Jones e Thiago Alcántara che sono infortunati. Klopp non può fare a meno di loro in Champions League e, con il club, ha trovato una soluzione alternativa. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti