Lazio-Inter, Correa risponde a Luiz Felipe: “Ha sbagliato gesto e io reazione, ora voltiamo pagina”

“Ha sbagliato gesto e io reazione, ora voltiamo pagina”. Con una storia su Instagram, l’attaccante dell’Inter Joaquin Correa interviene sulla vicenda che l’ha visto protagonista insieme a Luiz Felipe durante il match tra Lazio e Inter. I biancocelesti vincono per 3-1, ma sul finale gli animi si accendono. Dopo la rete di di Felipe Anderson, avvenuta mentre Dimarco è a terra perché travolto da Leiva, Dumfries prende per il colletto il numero 7 della Lazio e scoppia il parapiglia. Ma a fine partita scoppia un altro tafferuglio. Luiz Felipe salta in spalla a Correa e il nerazzurro reagisce male.

Il difensore brasiliano viene espulso e scoppia a piangere, non tanto per l’espulsione ma per la reazione di Correa, suo grande amico. Il giocatore biancoceleste ha subito chiarito la situazione su Instagram: “A fine partita sono finito per saltare sulle spalle di Tucu perché è uno dei grandi amici che il calcio mi ha dato. Le nostre famiglie sono amiche e siamo sempre stati molto uniti. Lì, quello che volevo di più era abbracciarlo e scherzare sul risultato, per quanto la nostra amicizia lo permette, ma mi sono emozionato”. 

Un gesto d’amicizia in un momento sbagliato:Forse, ripensandoci, non era il momento migliore o il luogo più adatto. Chiedo scusa a chiunque si sia sentito offeso e chiarisco che non ho cercato, in alcun modo, di essere irrispettoso nei suoi confronti, nei confronti degli altri atleti o dell’Istituzione Internazionale e dei suoi appassionati tifosi. È stato un atto innocente, da una persona che ha un grande affetto per Tucu !! Ti amo”. 

correa
Correa

Correa risponde a Luiz Felipe: “Voltiamo pagina”

L’attaccante argentino nelle scorse ore ha risposto all’amico su Instagram. Per Correa, entrambi hanno sbagliato:Mi dispiace per quanto accaduto ieri, da tutti i punti di vista, innanzitutto per i tifosi di calcio, per i quali dovremmo sempre essere un esempio positivo. Sicuramente il mio amico Luiz ha sbagliato il gesto e il momento, poi a caldo la mia reazione è stata quella. Vorrei non fosse mai successo”.

Per il giocatore nerazzurro è un capitolo chiuso: Voltiamo pagina e andiamo avanti, tutti. Testa alla prossima gara con l’Inter e alla prossime sfide, cercando di fare esultare i tifosi per le cose belle del calcio”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.