Polveriera Inter Miami: Higuain, Matuidi e Shawcross vicini al siluramento

L’Inter Miami di David Beckham sta vivendo un momento di grande caos. La franchigia che milita in MLS è reduce da ben sei sconfitte consecutive e a sole cinque giornate dal termine della regular season vede le speranze di acciuffare i playoff appese ad un filo sottilissimo. Nonostante le tante stelle messe sotto contratto, la squadra continua a non convincere. E a pagare, secondo quanto riportano in Inghilterra, potrebbero essere proprio i giocatori più rappresentativi della rosa, a partire da Gonzalo Higuain e Blaise Matuidi.

Caos Inter Miami

Dato il persistere dei problemi che stanno travolgendo la squadra, l’allenatore dell’Inter Miami Phil Neville, coadiuvato dal proprietario del club David Beckham, starebbe pianificando un vero e proprio sgombero di massa. La franchigia della MLS, con solo cinque partite rimanenti nella regular season, viene da una serie di sei sconfitte consecutive che hanno lasciato appese a un filo le speranze di agganciare il treno play-off. È dunque già tempo di decisioni in Florida, con le prime teste a saltare che dovrebbero essere quelle dei giocatori più noti della squadra: Higuain, Matuidi e Shawcross su tuti.

Per l’ex attaccante di Napoli e Juventus si profila un divorzio con un anno di anticipo rispetto alla regolare scadenza del suo contratto da quasi 6 milioni di dollari a stagione. E forse anche il ritiro e la parola fine a una gloriosa carriera che avrebbe meritato un finale decisamente migliore.

Anche l’ex bianconero Blaise Matuidi con ogni probabilità farà le valigie e lascerà la costa sud orientale degli Stati Uniti: dal momento del suo arrivo all’Inter Miami (che costò anche una salata multa al club per irregolarità), il francese ha avuto un rendimento decisamente insoddisfacente ed un suo ritorno in Europa è praticamente scontato.

Anche l’inglese Ryan Shawcross, 34 anni, il quale ha avuto a che fare con un infortunio al suo arrivo negli Usa dallo Stoke City all’inizio di quest’anno, sembra destinato a tornare in patria. Insieme a lui con la valigia in mano anche il difensore Leandro Gonzalez Pirez e l’attaccante Julian Carranza. In particolare quest’ultimo, che guadagna 900mila dollari l’anno, ha segnato la miseria di due gol in 37 presenze.

In poche parole sembra che a Miami paghino tutti tranne l’allenatore Phil Neville. Che sia per via della grande amicizia che lo lega a Beckham?

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti