United umiliato dal Liverpool: tifosi se ne vanno a fine primo tempo

Una clamorosa disfatta interna come dalle parti di Old Trafford non se ne vedevano da tempo, anzi, non se ne erano mai viste. Il Manchester United è stato umiliato dagli storici rivali del Liverpool con un imbarazzante 0-5, con i primi 45′ di gioco che si sono chiusi addirittura 0-4 in favore dei Reds. Un risultato parziale che ha portato centinaia di tifosi di Red Devils ad abbandonare lo stadio al termine della prima frazione di gioco.

Umiliazione United

Pomeriggio nero, anzi nerissimo per il Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer, letteralmente umiliato tra le mura amiche dal Liverpool di Jurgen Klopp. 0-5 il risultato finale in virtù delle reti dei Reds messe a segno da Keita, Diogo Jota e Salah (tripletta per l’egiziano). Dopo 45 minuti di gioco il tabellone luminoso di Old Trafford segnava già 0-4 in favore degli ospiti, un parziale che ha portato tanti tifosi dei Red Devils ad abbandonare l’impianto. È stata la prima volta che il Manchester è stato sotto per 4-0 all’intervallo in una partita di Premier League nella sua intera storia.

Dall’inizio dell’intervallo in poi l’esodo dei tifosi di casa è continuato inesorabilmente, con molti fan dei Red Devils che si sono risparmiati di assistere all’espulsione di Pogba, arrivata al minuto 61 per un brutto fallo del francese ai danni dell’autore dello 0-1, Naby Keita. Ampie sezioni di posti rossi vuoti dell’Old Trafford sono state mostrate dalle riprese tv. Il 5-0 eguaglia la peggior sconfitta in Premier della storia dello United ed è stata anche la più pesante sconfitta dai Red Devils contro gli acerrimi rivali del Liverpool. E adesso la posizione di Solskjaer è più in bilico che mai.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti