Corinthians, ex presidente: “Giocatori fumavano e bevevano nello spogliatoio ma hanno vinto tutto”

Ci sono allenatori e presidenti che, indipendentemente da ogni aspetto, pretendono serietà e disciplina dai propri giocatori e poi ci sono tecnici e società a cui importano solo i risultati. Quest’ultimo è sicuramente il caso di Andrés Sanchez, ex presidente del Corinthians. L’ex dirigente, in un’intervista al podcast “Papagaio Falante” su YouTube, ha raccontato i dettagli della sua presidenza nel periodo più vincente della storia del club brasiliano e ha svelato che i giocatori non erano un classico esempio di disciplina ma hanno vinto tutto, quindi… 

Corinthians, ex presidente: “Giocatori fumavano e bevevano nello spogliatoio ma hanno vinto tutto”

Sanchez è stato presidente del Corinthians in due momenti differenti, da ottobre 2007 a dicembre 2011 e da febbraio 2018 a gennaio 2021, ma è stato anche un deputato federale PT affiliato San Paolo tra il 2015 e il 2019. Durante l’intervista ha parlato della sua presidenza gloriosa. 

I presentatori del podcast, Sérgio Mallandro e Luiz França, hanno chiesto all’ex presidente come si comportava con i giocatori a cui piaceva uscire la sera. Semplice, non era un suo problema: Non ero una babysitter per i giocatori. Un calciatore guadagna 300, 500, 1 milione di Real Brasiliani al mese, e io devo andare a vedere se il ragazzo ha bevuto qualcosa di troppo o se è stato in giro di notte? A me interessava che il ragazzo arrivasse in tempo al momento dell’allenamento, che si allenava bene e giocava bene. Quello che facevano fuori dal club era un loro problema”. 

Durante la chiacchierata, il dirigente sudamericano cita le stagioni tra il 2009 e il 2012. Stagioni in cui il Corinthians ha vinto cinque titoli. L’ex presidente nomina anche Jorge Henrique e André Santos, descrivendoli come giocatori terribili a livello di disciplina ma che hanno dato parecchio al club: “Jorge Henrique e André Santos erano imbattibili, terribili. Quella squadra del 2009, 10, 11 e 12 era assurda. I ragazzi fumavano negli spogliatoi, non tutti ma alcuni, i giocatori bevevano tutto il tempo, ogni giorno facevano un barbecue ma hanno vinto tutto”. Difficile dunque sanzionarli…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti