Il figlio è morto da anni, padre va sulla tomba per ascoltare assieme partite della squadra del cuore

Per molti il calcio è solo un gioco, ma per altri è molto molto di più. È sacrificio, condivisione, amicizia, un momento padre-figlio che niente e nessuno potrà mai ostacolare, neanche la morte. E la storia del padre di Nahuel Dibujos Pérez ne è l’esempio. Nahuel è morto nel 2016 in un incidente stradale, ma suo papà ha continuato a condividere la passione per il calcio con lui. L’uomo infatti ascolta le partite del San Martín de Tucumán, accanto alla tomba del figlio

Il figlio è morto da 5 anni, padre segue le partite con lui

Una storia emozionante diventata subito virale sui social network. Gli anni sono passati, ma la memoria di Nahuel Pérez rimane viva grazie a suo papà che non rinuncia al suo momento padre-figlio. L’uomo è stato fotografato mentre ascoltava la cronaca della partita tra il San Martín de Tucumán e il Deportivo Maipú, valida per la 31a giornata di Primera Division dell’Argentina, sulla tomba del figlio. Un’immagine condivisa poi sui social network e diventata virale in pochissimo tempo: “Un padre che ascolta la storia della festa di San Martin accanto alla tomba di suo figlio, un figlio che ha perso la vita sulla strada seguendo la squadra del cuore”, ha scritto Yahis Marianela, autrice del post. 

partite

Nahuel Dibujos Pérez è morto nel 2016 in un incidente stradale. Il 19enne stava tornando a casa proprio dopo aver visto una partita del San Martín de Tucumán. In quell’occasione era andato allo stadio con tre amici, Gastón Cajal, Fernando Andrada e Juan Carlos Grollimund. Sulla via del ritorno, lungo la Route 34 nei pressi di Colonia Doria nella provincia di Santiago del Estero, hanno avuto una violenta collisione con un camion. Un impatto che purtroppo ha causato la morte di tutti i ragazzi, compreso Nahuel. 

Il ragazzo, spiegano i media argentini, era un tifoso del San Martín come suo padre. E l’uomo continua a condividere la passione per la squadra del cuore con il figlio, ascoltando le partite con lui, soprattutto ora che la squadra di Tucumán è tra i primi posti in classifica e può avere l’opportunità di arrivare in testa alla classifica. Una storia emozionante, che ci dimostra ancora una volta che il calcio non è solamente un gioco.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.