Esonero Koeman, Pjanic la tocca piano: “Sappi quando lasciar perdere quella m****”. Poi ritratta

L’esonero di Ronald Koeman dalla panchina del Barcellona era nell’aria da settimane, ma è stato formalizzato solo dopo l’ennesima sconfitta dei blaugrana, stavolta subita contro il Rayo Vallecano. Un licenziamento che ha fatto felici tanti tifosi catalani e anche qualche giocatore con il dente avvelenato nei confronti del tecnico olandese. Tra questi, a quanto pare, Miralem Pjanic, silurato da Koeman all’inizio della stagione e spedito in prestito in Turchia, al Besiktas. Il centrocampista bosniaco ha prima pubblicato, poi cancellato, un messaggio durissimo probabilmente indirizzato al suo ex allenatore. Salvo poi ritrattare con un post molto più “diplomatico”…

Pjanic durissimo contro Koeman

Un messaggio secco, durissimo, in cui Miralem Pjanic ha voluto probabilmente sfogare tutta la sua frustrazione nei confronti dell’artefice della sua cacciata da Barcellona, Ronald Koeman. Dopo l’esonero del tecnico olandese, il bosniaco ha pubblicato un post su Instagram in cui ha lasciato davvero poco spazio all’immaginazione: “Sappi quando lasciar perdere quella merda“, ha scritto, apparentemente felice per l’esonero del tecnico olandese. L’ex Roma e Juventus ha poi cancellato il post, pubblicandone un altro in cui ha provato a chiarire la sua reale posizione.

Liga Pjanic peggior acquisto

Nel post successivo, Pjanic ha scritto: “In un mondo in cui gli occhi di tutti sono incollati allo schermo, è molto facile citare qualcuno in modo errato e metterlo fuori contesto. Durante la mia carriera, non ho mai voluto intenzionalmente, indirettamente o direttamente, fare del male a nessuno. Sono stato educato al rispetto di tutti e di chiunque. E sono contento di continuare a farlo in tutti i modi. Auguro a Ronald Koeman buona fortuna per il suo viaggio futuro. Continuerò a concentrarmi sul fare del mio meglio per la mia squadra“.

Probabilmente la verità sta nel mezzo, ma di sicuro il centrocampista bosniaco non si starà certamente strappando i capelli disperato per l’esonero del suo ex allenatore…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.