Conte-Tottenham: accordo vicino. Pronto ingaggio monstre per il tecnico italiano

Conte-Tottenham, prove d’intesa. Dopo la secca sconfitta subita per mano del Manchester United ed il conseguente esonero di Nuno Espirito Santo, la dirigenza degli Spurs ha puntato dritto verso l’ex tecnico di Juventus ed Inter. Già in estate il matrimonio poteva essere possibile ma non si arrivò ad una conclusione. Stavolta, secondo i tabloid inglesi sarebbe quella buona, con la dirigenza dei londinesi pronta a coprire d’oro l’allenatore leccese.

Conte-Tottenham: ci siamo

Il tanto paventato esonero di Nuno Espirito Santo dalla panchina del Tottenham alla fine si è concretizzato dopo la sconfitta casalinga subita dagli Spurs contro il Manchester United. “So quanto Nuno e il suo staff tecnico volessero avere successo e mi dispiace che abbiamo dovuto prendere questa decisione“, ha detto il dg del club, Fabio Paratici. “Nuno è un vero gentiluomo e sarà sempre il benvenuto qui. Ringraziamo lui e il suo staff tecnico e auguriamo loro ogni bene per il futuro“.

Subito la stampa inglese ha indicato in Antonio Conte il successore del portoghese. La trattativa tra le parti ha subito un’accelerata e sembra restino da limare solo gli ultimi dettagli di un accordo che avrebbe una durata di un anno e mezzo. Sulle cifre invece l’intesa sarebbe già stata raggiunta.

Conte-Tottenham

15,5 milioni di sterline all’anno, l’equivalente di oltre 18 milioni di euro. Questa la cifra che Antonio Conte percepirebbe in caso di approdo al Tottenham. L’ex Ct della Nazionale sembrava tra i papabili per la sostituzione di Ole Gunnar Solskjaer allo United, ma la convincente vittoria dei Red Devils proprio contro gli Spurs avrebbe sparigliato le carte in tavola. Dopo l’esperienza al Chelsea nel biennio 2016-2018 dovrebbe dunque esserci ancora Londra nel destino dell’allenatore leccese.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA