Barça-Koeman è guerra, rifiutata proposta di buonuscita più bassa: l’olandese vuole i suoi 12 milioni

Dopo l’esonero e le parole del presidente Joan Laporta, inizia la guerra tra il Barça e l’ormai ex tecnico Ronald Koeman. Il club avrebbe proposto all’olandese una buonuscita più bassa, ma il 58enne avrebbe rifiutato. L’allenatore non vuole rinunciare a un centesimo e pretende tutti i 12 milioni di euro previsti dall’accordo

Koeman rifiuta proposta di buonuscita più bassa: vuole i suoi 12 milioni

L’addio tra il Barcellona e Koeman potrebbe risultare più complicato del previsto. A raccontarlo è Sport. es, che ha pubblicato le citazioni fatte da Lluis Canut, un giornalista vicino all’olandese. Canut sostiene che il Barcellona abbia fatto una nuova proposta di buonuscita all’ex tecnico, ma che quest’ultimo abbia rifiutato. I blaugrana avrebbero messo sul piatto un compenso inferiore ai 12 milioni di euro a cui avrebbe diritto Koeman, ma il 58enne avrebbe rispedito al mittente l’offerta.

koeman
Koeman

Dalla pace iniziale, alla guerra: Vuole prendere fino all’ultimo centesimo. Sono 12 milioni, ma voglio chiarire che questi non sono legati alla cifra versata precedentemente alla federazione olandese per ingaggiarlo, quelli erano cinque milioni di euro che il Barcellona ha pagato subito. Non so se questa cifra di 12 milioni includa quanto deve essere pagato per la sua squadra tecnica o se è solo  per lui, tenendo conto anche che il 45 per cento del suo stipendio della scorsa stagione è stato ritardato a causa della pandemia”.

Canut ha affermato che l’amministratore delegato del Barça, Ferran Reverter, ha fatto un’offerta iniziale a Koeman che si aggirava tra i 7 e gli 8 milioni di euro. L’ex centrocampista, però, si è rifiutato di entrare in tali trattative: Nelle prime conversazioni che hanno avuto gli hanno chiesto di prendere circa 7 o 8 milioni, lontani dai 12 di cui ha diritto. È un contratto firmato da entrambe le parti, non dall’attuale cda, ma è un contratto riconosciuto, va pagato”.

Koeman è stato esonerato mercoledì dalla panchina del Barcellona a seguito della sconfitta per 1-0 contro il Rayo Vallecano ed è stato sostituito dall’allenatore ad interim Sergi Barjuan. L’olandese è sempre stato fortemente criticato dai tifosi, soprattutto nelle ultime settimane, e dopo il Clasico ha subito anche un’aggressione. Il presidente Laporta inoltre, in occasione della presentazione di Sergi Barjuan, non ha usato parole di stima nei suoi confronti. Il dirigente ha parlato di una squadra alla deriva e di un esonero che doveva essere fatto prima. E forse è proprio per questo che Koeman, nonostante sia a conoscenza della difficile situazione economica del club, non fa un passo indietro e pretende tutta l’indennità.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti