Inghilterra, Bellingham fa felice un tifoso ma spezza il cuore di un altro. Poi si scusa e rimedia (VIDEO)

L’Inghilterra di Gareth Southgate “passeggia” sul malcapitato San Marino e stacca il pass per il Mondiale in Qatar del 2022. La Nazionale dei Tre Leoni si è imposta con un sonoro 0-10 grazie alle reti messe a segno da Kane (4), Saka (2), Maguire, Smith Rowe, Mings e Abraham. Ottima prestazione anche per la giovane stella del Borussia Dortmund Jude Bellingham, e non solo per quanto mostrato sul campo. Al termine del match infatti, il 18enne si è reso protagonista di un siparietto con due tifosi inglesi seduti uno vicino all’altro.

Il “caso” maglia di Bellingham

Grazie al rotondo 10-0 ottenuto sul campo di San Marino, l’Inghilterra si è qualificata per Qatar 2022 come prima del girone. In campo dal primo minuto con la squadra di Southgate anche il 18enne Jude Bellingham, autore di un’ottima prova (per lui anche un goal annullato dal Var). Il centrocampista del Borussia Dortmund è stato però protagonista anche dopo il match, quando le telecamere lo hanno scovato mentre lanciava la maglietta ad un tifoso con in mano una bandiera del Birmingham, squadra in cui è cresciuto calcisticamente. Peccato che proprio accanto a quel fortunato fan ce ne fosse un altro con un poster in cui chiedeva proprio la sua maglia.

Bellingham non ha minimamente notato la presenza del tifoso con la scritta “Jude posso avere la tua maglia per favore?“, venendo inevitabilmente attratto dalla bandiera del club a cui è legatissimo e che ha addirittura ritirato la sua maglietta quando è passato al Dortmund. Guardando il video dell’episodio poi, il giovane centrocampista si è accorto della cocente delusione subita dal fan rimasto a mani vuote, e ha cercato in qualche modo di rimediare a questa “ingiustizia“.

Il 18enne ha scritto su Twitter: “Scusate, ero troppo concentrato sulla bandiera blues (del Birmingham ndr). Possiamo trovarlo (il tifoso deluso) così posso spedirgli la maglia del Dortmund con cui giocherò il prossimo fine settimana?“. Molte persone hanno visto il messaggio come un’opportunità e hanno iniziato a farsi avanti fingendo di essere il tifoso nel video. Ma presto l’identità del fan deluso è diventata nota e Harley, questo il suo nome, è ora in procinto di ricevere la maglia indossata da Bellingham durante la partita di questo weekend tra Borussia e Stoccarda.

Una storia a lieto fine…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA