Joaquin lascia il calcio per la tv ma rivela: “Sognavo di fare il porno attore”

474 partite giocate e 62 reti segnate con la maglia del Betis Siviglia, ma per Joaquin è arrivato il momento di appendere gli scarpini al chiodo a 40 anni suonati. Il centrocampista ha raccontato il motivo della sua scelta, spiegando che adesso comincerà una nuova avventura come conduttore televisivo.

Joaquin lascia il calcio

Betis, Valencia, Malaga, Fiorentina e poi di nuovo Betis, fino a fine carriera, diventando negli anni una colonna della squadra iberica. “Perché smetto? So già che il calcio mi mancherà, ma a 40 anni è arrivata l’ora di smettere. Ormai del resto non gioco mai”. Joaquin, però, ha già le idee chiare sul suo futuro: “Presenterò una trasmissione su Antena 3, sarà un programma molto divertente, con umorismo e allegria. A fine stagione lascerò il calcio, ma voglio comunque continuare a imparare nuove professioni”.

A proposito di nuove professioni Joaquin rivela due sogni nel cassetto: “Mi sarebbe piaciuto fare il porno attore, ma non credo di esserne all’altezza. Ora seriamente, vorrei fare il pompiere, è una professione meravigliosa, devi sentire una scarica di adrenalina quando suona la sveglia e devi vestirti rapidamente da zero”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA