Uruguay, addio Tabarez: il commovente messaggio di Luis Suarez

Dopo 15 anni di onoratissimo servizio Oscar Washington Tabarez ha lasciato la panchina dell’Uruguay risolvendo il contratto che lo legava alla Federazione del paese sudamericano. Fatali al “Maestro” gli ultimi risultati negativi ed in particolare la sconfitta in casa della Bolivia (3-0), che mettono a rischio la qualificazione della Celeste a Qatar 2022. Tanti i messaggi di stima arrivati all’ex Ct, tra cui quello di uno dei punti fermi della nazionale, Luis Suarez, il quale ha postato su Instagram il suo pensiero riguardo l’icona del calcio uruguaiano.

Il messaggio di Suarez

Oggi quello che devo dire è grazie, grazie e migliaia di grazie ad un allenatore che per me è stato tutto“. Inizia così il lungo messaggio postato da Luis Suarez per salutare l’ormai ex tecnico dell’Uruguay Oscar Tabarez.

Grazie maestro per aver realizzato il sogno di poter difendere la maglia della Selezione Uruguaiana che amo così tanto – continua il Pistolero – grazie per esserti fidato di me in ogni momento e per avermi insegnato a non smettere di lottare quando le cose per me non funzionavano. Grazie per avermi insegnato che le critiche ti rendono più forte e per avermi sostenuto in tutti i momenti brutti che ho vissuto, grazie per aver fatto conoscere ad ogni giocatore che vede la Nazionale il valore di indossare la maglia“.

I ringraziamenti di Suarez per il Maestro non finiscono qui: “Grazie per avermi fatto vivere momenti indimenticabili come essere semifinalista di un Mondiale ed essere campione del Sudamerica, che è il più grande orgoglio che si possa provare, grazie per aver fatto identificare la nostra selezioni con valori come umiltà e lavoro. Potrei continuare a ringraziarti per molte altre cose, non solo te Maestro ma anche tutto il tuo staff tecnico che è come la mia famiglia per me. Profe (Herrera), Celso e Mario, un eterno graziea voi per avermi insegnato a migliorare ogni volta che vi ho visto, perché uno ha sempre delle cose da migliorare…“.

Non è un addio – conclude l’attaccante dell’Atlètico Madrid – è solo un grazie per tutto quello che hai dato al nostro calcio e al nostro Uruguay!!!!!! Maestro e tecnico. Eternamente grato“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti