Qatar 2022 Blatter sgancia la bomba: “Assegnazione? Chiedete a Platini e Sarkozy…”

Si avvicinano a grandi passi i Mondiali in Qatar del 2022, eccezionalmente in programma a ridosso della stagione invernale a causa delle altissime temperature estive dell’emirato. Un Mondiale che già prima di iniziare sta scatenando molteplici polemiche, tra problemi di calendarizzazione, questione dei diritti umani e ingerenze degli stati sovrani nel calcio. Ad aggiungere ulteriore benzina sul fuoco ci ha pensato l’ex presidente della Fifa Sepp Blatter, il quale in un’intervista rilasciata a Le Monde ha affermato che la politica ha avuto un forte peso sull’assegnazione della competizione al Qatar, puntando il dito contro Platini e l’allora presidente francese Sarkozy.

Qatar 2022, parla Blatter

Secondo l’ex numero uno del massimo organo internazionale del calcio, l’assegnazione delle edizioni 2018 e 2022 erano praticamente già fatte: “Pensavo che non ci sarebbero stati pericoli in grado di scalfire il nostro accordo di principio. Avremo assegnato i Mondiali del 2018 alla Russia e quelli del 2022 agli Stati Uniti. Ma in decisioni così importanti come l’assegnazione di un Mondiale è possibile che giri molto denaro e che qualcuno se lo metta in tasca“, ha accusato il dirigente svizzero ad un anno esatto dal via della kermesse. Poi ha tirato fuori due nomi molto pesanti…

Blatter e Valcke condanna

Già qualche anno fa Blatter aveva tirato in ballo i nomi dell’allora numero uno della Uefa Michel Platini e quello dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy. A distanza di tempo conferma le accuse: “Senza l’intervento dell’ultim’ora di Sarkozy su Platini, il Qatar non avrebbe mai avuto i Mondiali“, accusa lo svizzero, che poi rilancia: “È la prima volta che un intervento politico cambia una grande decisione del mondo del calcio. E sul piano sociale e su quello climatico, è stato un grande errore dare i Mondiali al Qatar“. Blatter, ormai tagliato fuori dalle stanze del potere del mondo calcistico, sembra proprio sia a conoscenza di parecchie cose…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA