Payet, condanna a 6 mesi con condizionale e 5 anni di Daspo al tifoso che ha lanciato la bottiglietta

L’individuo che ha colpito Payet è stato condannato a sei mesi con la condizionale e a 5 anni di Daspo. Il tribunale dei Lione si è pronunciato su quanto accaduto domenica al Groupama Stadium durante il match tra i padroni di casa e l’Olympique Marsiglia. L’individuo che ha lanciato la bottiglietta d’acqua colpendo il volto di Payet è stato condannato a sei mesi di libertà vigilata (non andrà in prigione), ma non solo. L’uomo non potrà entrare in un campo da calcio per cinque anni.

Payet, condanna a 6 mesi con condizionale e 5 anni di Daspo al tifoso che ha lanciato la bottiglietta

L’episodio risale a domenica. Dopo pochi minuti dall’inizio del posticipo di Ligue 1 tra Lione e Marsiglia, il centrocampista francese viene colpito da una bottiglietta lanciata dagli spalti. Il match viene inevitabilmente sospeso dopo soli 4 minuti. 

payet
Payet

Il tifoso, dopo l’episodio,  è stato immediatamente espulso dallo stadio e portato in questura. Il pm, inizialmente, aveva chiesto sei mesi di carcere e cinque anni di Daspo, ma il tribunale di Lione ha optato per una sentenza leggermente diversa.  La Corte di Giustizia, infatti, ha inflitto all’uomo sei mesi di libertà vigilata. L’imputato dunque non andrà in carcere se soddisferà una serie di condizioni imposte dalla sentenza, tra cui quella di non tornare in un campo di calcio per almeno 5 anni.

Nelle scorse ore, Dimitri Payet, ancora scosso per quanto accaduto, ha testimoniato davanti alle autorità di Marsiglia per chiarire cos’è successo domenica durante il match contro il Lione. Il detenuto, nelle stesse ore, ha fornito la sua versione dei fatti.

L’uomo ha dichiarato di aver lanciato la bottiglia semplicemente per intimidire, non voleva colpire il giocatore. Ieri la LFP ha decretato la chiusura dello stadio del Lione fino a data da destinarsi, confermando anche che l’8 dicembre si pronuncerà sulla responsabilità del club sull’incidente e sull’esito del match.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA