Terry elogia Bonucci-Chiellini: “Sono leggende. Poi rivela: “Vicino al Milan ma…”

Nel giorno dell’attesa sfida di Champions League tra Chelsea e Juventus, La Gazzetta dello Sport ha chiamato in causa un giocatore che dalle parti di Stamford Bridge è stato un idolo indiscusso, John Terry. L’ex difensore, diventato allenatore e fino alla scorsa stagione vice di Dean Smith all’Aston Villa, non ha lesinato elogi per l’iconica coppia difensiva dei bianconeri, Bonucci-Chiellini. Poi ha rivelato di essere stato vicino a giocare in Serie A.

Terry celebra la coppia Bonucci-Chiellini

Più di 700 presenze e quasi 70 goal in 17 anni di onorato servizio. Questi i numeri di John Terry al Chelsea, club in cui ha militato dal 2000 al 2017. L’ex Nazionale Inglese (78 caps con la maglia dei Tre Leoni) ha parlato dell’imminente sfida Chelsea-Juventus a La Gazzetta dello Sport. Da difensore non poteva non dare la sua opinione sull’eterna coppia bianconera Bonucci-Chiellini: “Sono i migliori della loro generazione, due top top player. Sono già leggende. Io stesso li studiavo, come ho sempre studiato gli italiani. Baresi, da cui tutto è cominciato, e Maldini, mio mito assoluto, l’uomo che faceva sembrare tutto facile: nessun difensore ha mai avuto uno stile naturale come lui“.

E proprio parlando di Milan, l’ex difensore ha svelato di essere stato molto vicino ad approdare ai rossoneri: “Il Milan, quando avevo 33 anni, mi ha chiamato attraverso due diversi agenti: ho capito che c’era una possibilità. Poi non se ne è fatto nulla e va bene così, perché sono stato fortunato a giocare una vita per il Chelsea, ma il Milan sarebbe stato un sogno, niente di meno“, ha dichiarato.

L’ex capitano dei Blues non ha potuto esimersi dal lasciare un commento anche sulla dolorosa sconfitta dell’Inghilterra nella finale di Euro 2020 contro l’Italia: “L’Inghilterra era più forte, ma l’Italia aveva qualcosa di speciale. Nel girone, quando ho visto gli azzurri abbracciati a cantare l’inno, ho pensato ‘Questo è quello che un tifoso chiede. Lottare insieme, con passione’. Lì ho capito, l’esperienza ha fatto il resto…“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA