“90 giorni così col c**** che va in Coppa d’Africa”, spunta audio (poi smentito) con le richieste di De Laurentiis al chirurgo di Osimhen

Nelle ultime ore sta circolando un audio Whatsapp in cui si sentirebbe Gianpaolo Tartaro, chirurgo che ha compiuto il difficile intervento a cui è stato sottoposto l’attaccante del Napoli Victor Osimhen, rivelare alcune esplicite richieste fattegli dal patron dei partenopei Aurelio De Laurentiis. Un audio definito “fake” dallo stesso dottore, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha seccamente smentito le frasi a lui attribuite.

Le presunte richieste di De Laurentiis

De Laurentiis ha deciso – racconta la voce che si ascolta nell’audio WhatsApp – ‘Professore, facciamo 90 giorni così col cazzo che lo mandiamo in Coppa d’Africa’. Quindi ora diremo che sta fuori 90 giorni. Sicuramente la prima partita la potrà fare a Gennaio con la mascherina, non sarà facile“. Questa la frase saliente della nota vocale attribuita a Gianpaolo Tartaro, chirurgo che ha operato nella giornata di martedì Victor Osimhen per ricomporre plurime fratture allo zigomo e all’osso orbitale sinistro.

Dopo che l’audio ha cominciato a circolare prepotentemente tra i tifosi, il dottor Tartaro ha chiarito che l’uomo che si sente parlare è qualcuno che si sta spacciando per lui: “Non so come dire che non sono io. In quell’audio vengono dette alcune cose estremamente precise, altre sbagliate. Io sono un chirurgo, lo trovo assurdo. È follia allo stato puro“, ha dichiarato lo specialista negando con fermezza di essere l’autore della nota vocale. “Ripeto, non sono io“, ha ribadito. “Non mi interessa dire questa cosa, ci rimetterei solamente“.

De Laurentiis

Una secca smentita per mettere a tacere sul nascere una polemica che avrebbe potuto assumere contorni giganteschi.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti