Conte attento a ogni minimo dettaglio, l’incredibile richiesta fatta al Tottenham

Antonio Conte attento a ogni minimo dettaglio. Il nuovo allenatore del Tottenham è un perfezionista e non lascia nulla al caso, neanche quando si tratta del manto erboso del Tottenham Hotspur Stadium. Il tecnico italiano è arrivato da poco a Londra ma ha già dato indicazioni precise su tutto, e non solo sugli obiettivi della stagione o sul calciomercato. L’ex Inter ha chiesto un’attenzione particolare agli addetti al campo: il manto erboso della linea laterale deve essere curato a mano, ciuffo per ciuffo

Conte attento a ogni minimo dettaglio, l’incredibile richiesta fatta al Tottenham

Un’attenzione ai dettagli che è stata etichettata come “irreale”. In vista dello scontro di Premier League del weekend tra Tottenham e Leeds, alcuni uomini dello staff Spurs hanno controllato, in ginocchio, il manto erboso ciuffo per ciuffo. Il giornalista di Sky Sports Geoff Shreeves ha documentato il tutto su Twitter, condividendo un video e scrivendo: Sappiamo che Antonio Conte è attento ai dettagli, ma questo è irreale! Linea laterale curata a mano”

Il tecnico ha poi percorso su e giù la stessa fascia mentre gli Spurs cercavano di assicurarsi la vittoria contro il Leeds. Dan James ha portato la formazione di Marcelo Bielsa in vantaggio nel primo tempo. Ma nella seconda frazione di gioco, Pierre-Emile Hojbjerg e Sergio Reguilon sono riusciti a regalare il primo successo sulla panchina del Tottenham a Conte, dando anche una spinta alla squadra verso le speranze europee.

conte
Conte

Il 52enne, al triplice fischio finale, ha abbracciato tutti i suoi giocatori. Reguilon, invece, nel post partita ha rivelato ciò che il tecnico ha detto alla squadra all’intervallo: “Sono la persona più felice del mondo, è il mio primo gol in Premier League e abbiamo ottenuto tre punti. Sono morto ma sono così felice. Il Leeds è partito davvero bene. All’intervallo il tecnico ci ha detto di andare da uomo a uomo e lo abbiamo fatto. Abbiamo perso il primo tempo ma avevamo la mentalità di una grande squadra e abbiamo preso i tre punti. Sapevamo che dovevamo dare di più. Il tecnico ci ha detto che dovevamo giocare con passione e due palloni. Abbiamo preso tre punti e continuiamo”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti