La verità di Wanda Nara: “Mauro voleva lasciare il calcio, alla Suarez ho chiesto scusa”

Dopo una telenovela fatta di tradimenti, litigi, riavvicinamenti e tira e molla, durata più di un mese e meticolosamente romanzata sui social, Wanda Nara ha deciso di raccontare tutta la verità sulla vicenda sentimentale che ha riguardato lei ed il marito Mauro Icardi, colpevole presumibilmente di aver avuto un flirt con la showgirl argentina Eugenia “China” Suarez. Parlando in esclusiva alla giornalista Susana Giménez, la Nara ha ripercorso le tappe di un caso a metà tra la soap opera ed il reality show.

La verità di Wanda Nara

Stavamo, beh, stiamo sempre insieme, siamo una famiglia molto unita. Eravamo in campagna. Andavamo a cavallo. Mi hanno chiesto una foto delle ragazze e mi sono ricordata che ce l’avevo sul telefono di Mauro. Poi cercando ho trovato una chat“. Inizia così il racconto di Wanda Nara sulla presunta avventura del marito Mauro Icardi con la cantante e ballerina argentina Eugenia Suarez. “Essendo una persona nota (la Suarez appunto) il mio impulso è stato di raccontare la cosa su Instagram“, continua Wanda. “Nel messaggio c’erano cose che una donna con i valori che ho io non avrebbe mai scritto. Si scrivono tante cose, raccontano qualcosa su Ibiza. Ho preso il primo aereo e sono tornata a casa in Italia“.

Icardi-Wanda Nara

Wanda Nara prosegue nel suo racconto: “Ho detto a Mauro ‘Mi perdoneresti se trovassi messaggi del genere sul mio telefono?’. E lui ha risposto ‘No, divorzierei’. Mi ha seguito per cercarmi, per parlare. Sono andata in un altro posto, mi sono presa un po’ di tempo per pensare. Molte persone dicono che non era niente, che era una sciocchezza. Mi ha detto che se ci fossimo separati si sarebbe ritirato dal calcio. È stato lui a dirmi che c’è stato un incontro e che non è stato niente, che è stato una sciocchezza, l’errore della sua vita. Qui a Parigi“.

La prima cosa che ho fatto è stata chiamarla (China Suarez, ndr) e chiederle scusa per quella storia su Instagram, poco elegante. Mauro mi ha raccontato come sono andate le cose, gli dispiace. L’ho guardato negli occhi, eravamo soli, credo nel suo rammarico. Penso che non sia quello che vogliamo. Capisco che un calciatore ha un milione di possibilità… Ma mi fido ciecamente di Mauro. Se non fosse così, non potrei continuare a stare con lui. Tutto succede nella vita per qualcosa. Questo doveva succedere“.

Che sia arrivata la parola fine su una storia che ha spesso assunto caratteri grotteschi? Per conoscere la risposta basta rimanere sintonizzati su Instagram…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti