Ronaldo in dubbio per la prima di Rangnick, si sarebbe fatto male facendo “siuuu”

Cristiano Ronaldo in dubbio per la prima di Rangnick sulla panchina del Manchester United. Il campione portoghese, infatti, si sarebbe fatto male al ginocchio durante l’ultimo match contro l’Arsenal mentre faceva la sua tipica esultanza “siuuu”.

Ronaldo in dubbio per la prima di Rangnick

Fonti vicine allo United hanno fatto sapere ai tabloid britannici che il 5 volte Pallone d’Oro potrebbe essersi fatto male al ginocchio facendo la sua tipica celebrazione del salto dopo aver segnato il rigore decisivo nella vittoria per 3-2 contro i Gunners all’Old Trafford. Durante il match casalingo, il portoghese ha segnato 2 gol, ma il disturbo al ginocchio sarebbe comparso dopo l’ultima rete. Eppure Ronaldo, nonostante il problema, ha continuato a giocare, fino all’88’ quando è stato sostituito ed è uscito un po’ zoppicante dal campo.

Ronaldo
Ronaldo

Adesso il disturbo al ginocchio, come spiega il Sun, potrebbe fargli saltare il match contro il Crystal Palace, la prima gara del nuovo tecnico Rangnick. E a proposito del tedesco, in molti ora si domandano se il portoghese riuscirà ad adattarsi al suo stile.

rangnick
Rangnick

Il nuovo manager, dal canto suo, ha promesso che lo schiererà: “Devi sempre adattare il tuo stile o la tua idea di calcio ai giocatori che hai a disposizione, non viceversa. Avendo visto Cristiano contro l’Arsenal nel secondo tempo all’età di 36 anni, è un professionista straordinario. Alla sua età, non ho mai visto un giocatore che sia ancora così in forma fisicamente. È comunque un giocatore che può facilmente fare la differenza. Quindi sì, si tratta di come possiamo sviluppare l’intera squadra, non solo Cristiano. Giochiamo nel campionato più competitivo del mondo, quindi abbiamo bisogno di tutti i giocatori. Quello che ho visto da Cristiano, è più che disposto a farlo, a dare il suo contributo alla squadra. I suoi compagni dovranno fare lo stesso”.

Il tedesco, però, ha avuto solo pochissimi giorni per preparare la partita del weekend e non ha potuto ancora trasmettere le sue idee e il suo sistema. Cercherà comunque di preparare i suoi uomini almeno mentalmente: “Non posso fare molto con i giocatori che hanno giocato contro l’Arsenal perché devo assicurarmi che abbiano abbastanza potenza e carburante nei serbatoi per la partita di domenica, quindi fisicamente non possiamo davvero allenarci. Quindi l’unico modo per aiutarli e dare loro un input è ovviamente mentalmente, per quanto riguarda l’energia. Naturalmente si tratta di riprese video, mostrando loro le situazioni giuste, quel genere di cose”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA