Salisburgo, polemiche per il video della festa negli spogliatoi: club costretto a scusarsi con il Siviglia

Salisburgo travolto dalle polemiche. I campioni d’Austria, grazie alla vittoria per 1-0 sul Siviglia, si sono qualificati per la prima volta nella loro storia alla fase a eliminazione diretta della Champions League. Noah Okafor ha segnato l’unico gol della partita alla Red Bull Arena dopo 50 minuti e ha portato la formazione di Matthias Jaissle al secondo posto nel girone, dietro al Lille. La conquista degli ottavi ha dato il via ai festeggiamenti nello spogliatoio. Ma un coro intonato dai giocatori ha scatenato le polemiche, tanto da costringere il club a scusarsi pubblicamente con gli avversari. 

Salisburgo, polemiche per il video della festa negli spogliatoi: club costretto a scusarsi

L’autore del gol vittoria Noah Okafor, durante la festa, ha girato un video in diretta. Nulla di strano, se non fosse che si potevano sentire insulti rivolti alla squadra spagnola. In particolare, tanti tifosi e media, hanno colto la frase “Spagnoli seg***li”. Una frase che ha provocato un vero tsunami di critiche. 

Il Salisburgo è stato così costretto a intervenire. Il club della Bundesliga si è scusato pubblicamente con il Siviglia su Twitter: “Nell’emozione di quello che è stato per noi un successo così straordinario, sono state pronunciate parole che non avrebbero dovuto esserci. Oggi abbiamo giocato contro un avversario forte e leale con il quale ci scusiamo sinceramente per la scelta delle parole. Scusateci. Grazie/muchas gracias Siviglia! È stato un piacere combattere di nuovo con una squadra di assoluta qualità! Vi auguriamo il meglio per il resto della stagione!”.

Il Salisburgo è la prima squadra austriaca a raggiungere la fase a eliminazione diretta della Champions League. Il centrocampista del club Brenden Aaronson, nel post partita, ha cercato di esprimere le emozioni della squadra: “Ci sono così tante emozioni. Penso di aver già perso la voce e i festeggiamenti stanno iniziando. È così meritato, questo gruppo lo merita, questo club lo merita ed è una sensazione incredibile, incredibile. È stato molto difficile. Il Siviglia è una squadra di livello mondiale, ma riuscire a vincere come abbiamo fatto noi è fantastico e sono orgoglioso dei ragazzi”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA