Liverpool-Aston Villa, Gerrard: “Se vinco non sarò più amato ad Anfield, ma pazienza”

Steven Gerrard, da poco sulla panchina dell’Aston Villa, è pronto a sacrificare la sua popolarità ad Anfield pur di vincere contro il Liverpool. L’ex centrocampista è arrivato sulla panchina dei Villans a novembre e punta alla sua quarta vittoria in cinque match. Per la 16esima giornata di campionato la sua squadra affronterà il Liverpool, club nel quale il tecnico ha militato per 17 anni e con cui ha collezionato 710 presenze e 186 gol. Gerrard è una vera e propria leggenda dei Reds, ma il suo obiettivo sarà comunque vincere la gara, anche a costo di perdere la sua popolarità

Liverpool-Aston Villa, Gerrard: “Se vinco non sarò più amato ad Anfield, ma pazienza”

L’ex capitano del Liverpool, con il club del Merseyside, ha vinto la Champions League nel 2005 ma anche due FA Cup, tre Coppe di Lega e la Coppa Uefa. Dopo essersi ritirato dal calcio giocato, Gerrard ha allenato nell’Academy dei Reds, prima di assumere la guida del club scozzese dei Rangers. Il mese scorso ha sostituito Dean Smith al Villa portando i Midlands dal 16° al 11° posto in Premier League.

Gerrard Aston Villa

Ora torna ad Anfield ma da rivale e l’unico obiettivo è vincere. Le sue parole sono riprese dalla BBC: Se dopo la partita mi ritroverò sulla M6 verso Birmingham e non sarò più il più popolare ad Anfield pazienza, me ne farò una ragione. Il caos intorno a questa partita è generato dall’entusiasmo che si lega al mio ritorno. Da quelle parti mi conoscono abbastanza bene, sono del posto, sono cresciuto a Liverpool, torno in un club dove ho trascorso molti anni e mi sono divertito. Ho conservato un buon rapporto con tutti ma io penso solo a preparare la squadra nel miglior modo possibile per cercare di ottenere un risultato positivo per l’Aston Villa. Capisco che a pensarci fa un po’ sorridere che io torni a Liverpool per giocarci contro ma questo è il mio unico obiettivo”.

klopp

L’Aston Villa affronterà il Liverpool, secondo in Premier League dopo quattro vittorie consecutive nella massima serie. Gerrard, recentemente, ha confessato di essere in ottimi rapporti con Klopp e i due si sono sentiti dopo la sua nomina al Villa: “Sarò per sempre grato a Jurgen e il miglior consiglio che ho ricevuto da lui è stato di prendere la tua squadra e dargli la mia impronta ‘Evolvi, inizia il tuo viaggio e ti darò tutto il supporto di cui hai bisogno’. Questo è stato un consiglio d’oro per me come giocatore che viene da una lunga carriera che ha l’ambizione di diventare allenatore e dirigente. Quando ho avuto quella conversazione non mi aspettavo di essere in competizione con lui in quel breve lasso di tempo”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA