Thuram: “Zidane il più forte”. Ma l’attaccante che l’ha fatto impazzire è un nome a sorpresa

L’ex difensore di Parma e Juventus, campione del mondo con la Francia nel ’98, Lillian Thuram, ha rilasciato una lunga intervista a L’Equipe in cui ha ripercorso alcuni momenti della sua folgorante carriera. In particolare ha menzionato due giocatori che hanno segnato il suo percorso nel mondo del calcio: il primo, il più forte con cui abbia mai giocato; il secondo, l’attaccante che più lo ha messo in difficoltà in una singola partita. E quest’ultimo è un nome assolutamente a sorpresa…

Thuram tra Zidane e… Munitis

Il più forte con cui abbia mai giocato è Zidane“, sentenzia Thuram. “La prima volta che lo conobbi, nella nazionale francese, aveva 17 anni e mezzo. Mi impressionò, non avevo mai visto nessuno fare certe cose con un pallone. Zinedine non è stato solo un giocatore di grande talento, è stato soprattutto un gran lavoratore, rigoroso e con molto carattere“. Da avversario invece , il più forte è stato “ovviamente Ronaldo il Fenomeno: “Non importava dove toccava il pallone, tutti eravamo all’erta, perchè poteva scatenare un’azione che conduceva al gol – dice ancora Thuram -. E’ stato sempre molto bello giocargli contro“.

Lilian Thuram e Marcus

Il mio momento top? È stato nei miei primi anni al Parma. Assieme a Carlo Ancelotti ho imparato diverse cose essenziali per un difensore“, racconta Thuram. “In Italia ho capito l’importanza della tattica, è questo il periodo in cui ho sentito di aver fatto maggiori progressi. Con la sensazione di diventare più intelligente, cosa che facilita il gioco e mette in risalto le tue qualità“.

Poi a sorpresa, l’ex difensore francese rivela chi gli ha dato maggiori grattacapi durante una partita: “Lo spagnolo Munitis durante i quarti degli Europei del 2000. Era molto più basso e rapido di me, non riuscivo a prenderlo. Ho persino cambiato le scarpe nell’intervallo, ma questo non mi ha aiutato. Poi a un certo punto, non so perchè, il ct spagnolo ha deciso di toglierlo“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA