De Jong sogno delle big d’Europa. Il papà: “Non andrà al Bayern o al Manchester Utd. Vi dico perchè…”

Il Barcellona ha estremo bisogno di far entrare soldi freschi nelle proprie disastrate casse. Il debito del club supera il miliardo di euro e per il club catalano fare mercato e consegnare al nuovo tecnico Xavi una squadra all’altezza diventa un’impresa più che proibitiva. Per questo i blaugrana sarebbero disposti a sacrificare alcuni dei gioielli più preziosi della propria rosa. Uno dei nomi più ambiti è quello di Frenkie de Jong, 24enne centrocampista olandese e sogno malcelato di tanti top club d’Europa. Il padre del classe ’97, parlando al portale AD, ha chiarito alcune cose a riguardo…

Le parole del papà di de Jong

Che il Barcellona abbia forte necessità di aumentare le entrate non è certo una novità. E pare inevitabile che il club catalano sarà costretto a cedere alcuni pezzi pregiati per finanziare la ricostruzione affidata a Xavi. Frenkie de Jong, 24 anni, è arrivato al Barça per quasi 80 milioni di euro nel 2019 dopo aver conquistato da protagonista le semifinali di Champions League con l’Ajax, e nel centrocampo blaugrana è un titolare fisso, anche se nell’ultimo periodo anche lui sta ricevendo una buona dose di critiche. E con il debito del club che supera il miliardo di euro, una sua cessione estiva non può essere affatto esclusa.

de jong pentito della scelta barcellona

Le dichiarazioni che John, il papà di de Jong, ha rilasciato alla pubblicazione olandese AD, non fanno che dar seguito alle voci di una possibile partenza del classe ’97. Anche se probabilmente non verso Manchester o Monaco, e per un motivo ben preciso: “È spesso brutto tempo lì“, ha detto. “Naturalmente si tratta di calcio, ma anche questo ha importanza. Certo, so che il Barcellona ha bisogno di soldi e una grande offerta per Frenkie potrebbe aiutare la società, anche se non credo che accadrà presto. Tuttavia, cinque dei migliori club europei hanno già chiamato“, ha aggiunto.

Frenkie e la sua compagna Mikky si stanno divertendo molto a Barcellona, ha continuato papà John. “La vita è fantastica lì. Anche io ci vado molto spesso. Persino in questo periodo al sole ci sono 16 gradi…“. Chi vuole de Jong dunque dovrà fare i conti anche…con le previsioni meteo. Almeno così assicura papà.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA