Covid, la tv francese non invierà giornalisti a seguire la Premier: “Nessuno indossa la mascherina”

La nota tv francese Canal+ ha annunciato che smetterà di inviare giornalisti alle partite di Premier League a causa del mancato utilizzo delle mascherine da parte dei tifosi negli stadi inglesi. L’aumento di casi di Covid Oltremanica sta toccando da vicino anche il mondo del calcio, con molte partite rinviate e squadre costrette a forzati isolamenti. Da qui la drastica decisione della televisione sportiva transalpina.

La decisione della tv francese Canal+

La pandemia da Covid-19 continua ad imperversare in Europa e nel mondo e a causare inevitabili problemi, anche nel mondo del calcio. L’Inghilterra è uno dei paesi più colpiti, e la Premier League sta facendo i conti con molti giocatori positivi e obbligati rinvii di alcune partite. Ma i tifosi sugli spalti continuano ad infischiarsene delle regole “dimenticandosi” di indossare l’obbligatoria mascherina durante le partite. Per questo motivo la tv francese Canal+ ha deciso di prendere una clamorosa decisione: non invierà più giornalisti a seguire le partite del campionato più ricco al mondo.

Durante l’ultima puntata del Late Foot Club, trasmissione del canale francese dedicata al calcio inglese, il presentatore ha annunciato: “Abbiamo trasmesso dagli studi di Canal+ nelle ultime due settimane e in effetti, visti i numeri, è stata la decisione migliore. Perché quando non indossi la mascherina rischi di diventare positivo e i tifosi inglesi, fino a pochi giorni fa, non portavano le mascherine“. Il presentatore ha aggiunto: “Non ho mai visto un inglese indossare una maschera in uno stadio da quando ci vado ad Agosto“. Una decisione piuttosto drastica, considerando anche che negli stadi del resto d’Europa i dispositivi di protezione non sono proprio all’ordine del giorno…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA