Belgio, Standard Liegi-Beerschot non si gioca per colpa…della Polizia

Mercoledì 15 Dicembre sarebbe dovuta andare in scena la sfida Standard Liegi-Beerschot, valida per la 19esima giornata della Jupiter League belga. Tuttavia la partita è stata posticipata, ma non a causa del Covid come sta accadendo in molti altri campionati, soprattutto in Premier League. Il motivo della mancata disputa infatti è da imputare alla polizia di Liegi, o meglio, ad uno sciopero indetto dagli agenti della città fiamminga.

Standard Liegi-Beerschot non si gioca

È stato il club di casa a comunicare che la sfida che avrebbe dovuto aver luogo alle 21 di mercoledì allo Stadio Maurice Dufrasne di Liegi non si sarebbe invece disputata: “La decisione è appena stata presa. Questa partita non si svolgerà a causa di uno sciopero della polizia che è stato concordato questo pomeriggio“, ha scritto lo Standard attraverso i propri canali social. Impossibile giocare senza il numero minimo di agenti garantiti per l’evento, e inutili i tentativi del club di trovare soluzioni alternative per ovviare alla situazione.

Standard Liegi-Beerschot rinviata

Abbiamo proposto di tutto, dall’organizzazione della partita a porte chiuse al pagamento dei costi aggiuntivi del servizio di sicurezza“, ha spiegato il club fiammingo. “Tuttavia, poiché non è possibile raccogliere il numero minimo di agenti di polizia, le autorità non hanno consentito che si svolgesse per motivi di sicurezza“. Numero minimo indispensabile per una partita del genere, un vero e proprio derby tra fiamminghi e valloni, le due più importanti regioni del Belgio.

Standard Liegi-Beerschot rinviata

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA