Elimina il Qatar dalla Coppa Araba, il giorno dopo il suo club lo licenzia

Il Qatar SC ha rescisso il contratto del fuoriclasse Youcef Belaili. Un licenziamento che arriva a poche ore dall’eliminazione del Qatar in Coppa Araba. Eliminazione avvenuta a causa di un gol proprio di Belaili.

Elimina il Qatar dalla Coppa Araba, il giorno dopo il suo club lo licenzia

Tunisia e Algeria, che hanno battuto rispettivamente Egitto e Qatar in semifinale, si sono sfidate poche ore fa per la finale di Coppa Araba e la formazione algerina ha conquistato il torneo organizzato dall’Union of Arab Football Associations.

La coppa è stata assegnata, ma le polemiche sulla partita tra Algeria e Qatar ancora non si spengono. Pochi giorni fa, all’Al Thumama Stadium, i padroni di casa erano riusciti a pareggiare al 97′ grazie a Mohammed Muntari. L’arbitro polacco Marciniak era stato richiamato al VAR e, dopo una lunga interruzione, aveva convalidato la sua decisione. Così, oltre ai nove minuti di recupero, ne aveva aggiunti altri 11. 

Al 104’, all’Algeria viene assegnato un rigore e tre minuti dopo Youcef Belaili mette a segno il gol decisivo, ribattendo in rete il rigore da lui stesso calciato e parato dal portiere. Un rigore trasformato al 17′ di recupero che ha fatto volare l’Algeria in finale e che ha scatenato la festa dei tifosi, della squadra e dell’attaccante 29enne. 

Una gioia immensa per gli algerini, una grande delusione per il Qatar. Tanto che il Qatar SC ha rescisso il contratto di Belaili. L’attaccante che ha condannato la nazionale qatariota, infatti, giocava in un club della capitale Doha e la dirigenza, a quanto sembra, non ha preso per niente bene la sconfitta. 

A poche ore dall’eliminazione dalla Coppa Araba, la società ha deciso di dire addio al 29enne. La rescissione dell’accordo è stata annunciata dal club in un comunicato: “Risoluzione del contratto del professionista algerino Youssef Belaili”. Anche il giocatore ha voluto confermare la notizia sui social: “Grazie mille al Qatar SC per i momenti trascorsi al tuo fianco e un enorme grazie ai tifosi e alla dirigenza. Ora sono un giocatore svincolato”. Ufficialmente si parla di rescissione consensuale, ma non sono stati forniti dettagli.

Sembra strano però che l’addio sia avvenuto proprio a poche ore dal gol di Belaili contro il Qatar. Il 29enne ha trascorso quasi tutta la sua carriera tra Algeria e Tunisia, fatta eccezione per un breve periodo nel club francese dell’Angers. Nelle ultime stagioni ha giocato per l’Al-Ahli in Arabia Saudita e per il Qatar SC. Ora dovrà cercare una nuova squadra. Nel frattempo, il giocatore si gode la vittoria della Coppa Araba.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA