Kompany vittima di insulti razzisti e Lukaku si sfoga sui social: “Fan***o ai vostri hashtag”

Brutto episodio nel corso della gara tra Club Bruges e Anderlecht. Vincent Kompany, tecnico della squadra ospite, è stato vittima insulti razzisti insiemi al suo staff e ai giocatori. L’ex difensore del Manchester City si è detto disgustato dal comportamento dei tifosi. Il Club Bruges, attraverso una nota, ha condannato quanto accaduto. Sull’episodio è intervenuto anche Romelu Lukaku che ha voluto manifestare la sua solidarietà a Kompany. Il belga del Chelsea si è sfogato sui social. 

Kompany vittima di insulti razzisti e Lukaku si sfoga sui social

L’allenatore dell’Anderlecht è stato vittima di insulti razzisti da parte dei tifosi del Club Bruges. L’ex City ha fatto sapere che anche alcuni membri del suo staff e dei suoi giocatori sono stati insultati. Episodi che hanno turbato profondamente il tecnico del club belga. 

Kompany era visibilmente scosso al termine del match conclusosi col punteggio di 2-2: “Non parlerò della partita di oggi – ha detto a fine partita l’ex difensore a Eleven Sports – Sono disgustato. Durante tutto l’incontro, io e il mio staff siamo stati insultati. Insulti razzisti che hanno preso di mira anche i giocatori. La giornata si chiude male. Non m’interessa del risultato. Durante il match ci hanno insultato dicendoci ‘scimmie nere’. Mi asterrò da qualsiasi commento. Tornerò a casa turbato e deluso. Voglio tornare a casa, riposare e trascorrere del tempo con le persone importanti per me”. 

Il Club Bruges, tramite una nota pubblicata su Twitter, ha condannato quanto accaduto: “Il club, i suoi tifosi, lo staff, i giocatori, i dipendenti e il consiglio di amministrazione condannano fermamente qualsiasi forma di razzismo. Queste persone non rappresentano i valori e le norme del nostro club e non hanno posto nello stadio Jan Breydel”.

Anche Romelu Lukaku è intervenuto sulla vicenda. Il centravanti Blues ha affidato le sue parole a Instagram e ha chiesto una risposta concreta alle autorità calcistiche: “Un’icona come Vincent Kompany è stata insultata a causa del colore della sua pelle…ora basta…spero che agirete concretamente. Adesso basta, questo è abbastanza! Vaff*****o ai vostri hashtag! Bisogna agire concretamente”

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA