Il figlio di 6 anni è malato di leucemia, Pavan gli dona il midollo: “Penso solo a lui”

Il calcio può attendere. L’ex calciatore, oggi allenatore, Simone Pavan ha parlato per la prima volta del dramma che ha colpito la sua famiglia. Suo figlio Leonardo, sei anni il prossimo gennaio, è malato di leucemia e l’ex giocatore gli donerà presto il midollo. 

Pavan, ex difensore, è cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta. Ha giocato poi per sette anni con il Venezia, ma anche con Modena, Sampdoria e Livorno. Dopo l’addio al calcio giocato, ha iniziato la sua avventura come allenatore, prima con le giovanili di Modena e Sampdoria e poi al Vis Pesaro nella stagione 2019/20. Ora lo stop, perché ha una battaglia più importante da combattere. Il 47enne deve stare accanto a suo figlio Leonardo.

Il figlio di 6 anni è malato di leucemia, Pavan gli dona il midollo

Simone è rimasto sulla panchina dei biancorossi fino al febbraio 2020, poi l’esonero e infine la terribile scoperta: “Una settimana dopo l’esonero ci siamo chiusi in casa per il Covid – racconta Pavan al Resto del Carlino – Poi, usciti dal lockdown, nel 2020, a mio figlio hanno diagnosticato la malattia. Da lì non ho più allenato e ho detto no a diverse possibilità. Nelle cose pratiche sarebbe stato impossibile, devo stare vicino alla mia famiglia”.

pavan
Crespo – Pavan

L’ex difensore ha rinunciato a diverse proposte lavorative e nelle prossime settimane, come ha spiegato al Corriere della Sera, donerà il midollo al figlio: “I medici ci hanno spiegato tutto e per quanto mi riguarda non ho avuto alcun dubbio. Leonardo ha bisogno di me e mi sono messo in gioco senza neppure pensarci. Continueremo a combattere fino a quando sarà necessario. Allenare non era proprio possibile perché la situazione di Leonardo richiede la mia presenza fissa accanto a mio figlio. In questo momento penso solo a lui. Abbiamo trascorso un anno e mezzo dentro e fuori gli ospedali, psicologicamente una prova durissima. Spero che presto possano arrivare tempi migliori. Non è facile, soprattutto quando vedi che i bambini cominciano a capire cosa sta accadendo. Si abbracciano prima delle visite a cui Leonardo deve sottoporsi, per noi è un tuffo al cuore”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA