Dall’Inghilterra sicuri, Eriksen a gennaio torna ad allenarsi con un club di Premier

Alcuni club della Premier League puntano a Christian Eriksen, almeno secondo il Daily Mail. Il danese, alcune settimane fa, è stato costretto a lasciare l’Inter a causa del suo defibrillatore cardiaco sottocutaneo impiantato dopo l’arresto cardiaco a Euro 2020. Il centrocampista, però, sta andando avanti senza sosta con i suoi allenamenti per poter recuperare e riprendere la sua carriera professionale.

Eriksen a gennaio torna ad allenarsi con un club di Premier

L’ex Tottenham fino ad ora si è allenato da solo ma, dopo aver ricevuto il via libera dai medici, potrebbe tornare presto alle sessioni di gruppo. Bisognerà capire dove. Il contratto del 29enne con l’Inter è stato rescisso il mese scorso perché il giocatore, a causa del defibrillatore sottocutaneo, non è più idoneo alla pratica sportiva nel nostro Paese. Ma in Inghilterra sono già sicuri che il danese inizierà ad allenarsi con un club di Premier League. 

lettera Inter a Eriksen

Eriksen è stato autorizzato a riprendere la sua carriera agonistica, il che significa che può chiudere un accordo con un nuovo club. Il Daily Mail riferisce che il giocatore sta già valutando diverse proposte.  

A riferirlo è anche l’agente Martin Schoots ai microfoni del tabloid inglese: “Sta andando davvero bene per Christian. Ha fatto tutti i controlli poco prima di Natale e i risultati sono stati così buoni che ci aspettiamo che comincerà ad allenarsi in gruppo con una squadra a breve, a gennaio. Ma preferirei che fosse Christian a parlarne, lui stesso lo farà molto presto”.

Eriksen sul suo futuro

Nelle ultime settimane, Eriksen ha trascorso del tempo con il club svizzero di Chiasso, dove ha lavorato da solo. Il danese risiede ancora a Milano, a circa un’ora di macchina dal Canton Ticino. Un suo ritorno in Italia però, conclude Schoots, è da escludere: “Non si è trattato di nulla di personale. Queste normative esistono da decenni, e sono valide per tutti. Già pochi giorni dopo il malore sapevo che tornare a giocare in Italia sarebbe stato sostanzialmente impossibile. Christian è ambizioso e sa di essere sano, sarà lui per primo a parlare dei propri obiettivi, e lo farà molto presto. Il suo contratto con l’Inter è stato rescisso e ora possiamo guardare avanti”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA