Cassano ricoverato in ospedale per covid. Sul web: “Non era vaccinato”, ma la moglie sbrocca

Da qualche giorno Antonio Cassano è ricoverato all’ospedale San Martino di Genova e seguito dal professor Matteo Bassetti in seguito a un principio di polmonite causata dal coronavirus. Fantantonio è vaccinato con doppia dose ma sul web era circolata la voce che fosse no-vax. Ci ha pensato la moglie dell’ex Sampdoria, Carolina Marcialis a spiegare la situazione su Instagram.

Cassano ricoverato per covid ma sta bene

Antonio è in ospedale e sta bene! È vaccinato con due dosi e mi fa piacere che uno si sveglia la mattina e scrive quello che vuole“, ha scritto in una stories Carolina Marcialis mettendo fine alle polemiche. Cassano era risultato positivo al covid il 24 dicembre e si era messo in isolamento, poi il 2 gennaio è stato ricoverato in ospedale per tenere sotto osservazione le sue condizioni. La moglie del calciatore in un post precedente aveva raccontato: “Per tutti quelli che mi hanno chiesto se dormivo con Anto che è positivo ovviamente no! Dal 24 dicembre tutti e 4 abbiamo dormito in una stanza diversa e abbiamo mangiato a turni proprio per evitare il contagio”.

Oggi pomeriggio l’ospedale ha diramato il seguente comunicato: “La Direzione dell’Ospedale Policlinico San Martino comunica, in accordo con l’ex calciatore Antonio Cassano, che lo stesso è ricoverato da tre giorni presso la Clinica di Malattie Infettive diretta dal professor Matteo Bassetti. Entrato in Ospedale attraverso il percorso veloce di risposta assistenziale alle urgenze, meglio noto come fast track, a causa della desaturazione riscontrata presso il suo domicilio dal medico curante, Cassano è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un principio di polmonite. Già vaccinato con due dosi (Pfizer), è stato trattato con Remdesivir che ha prodotto subito evidenti benefici, come da protocolli. Le condizioni alle 16.45 del paziente sono in costante miglioramento, al punto che è probabile che già nella giornata di domani venga dimesso, per proseguire la degenza presso la sua abitazione”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA