Il Wycombe pareggia al 98′: esultanza con balletto e “splash” sui compagni per Akinfenwa (VIDEO)

Sabato il Wycombe ha ospitato il Sunderland in una gara valida per il 27esimo turno di League One. La sfida dell’Adams Park è stata pirotecnica, con gli ospiti che hanno trovato il goal del 2-3 al minuto 93′ salvo poi subire la rete del pareggio dei padroni di casa quando ormai stava scoccando l’ottavo minuto di recupero.

La rete siglata da Jacobson ha mandato in estasi non solo i tifosi dei Wanderers, ormai quasi certi della sconfitta, ma anche i giocatori che si sono tutti riversati a terra ad abbracciare il compagno. Ultimo ad arrivare sul mucchio selvaggio è stato l’uomo simbolo del club di High Wycombe, il colosso Adebayo Akinfenwa. L’attaccante ha dapprima deliziato la folla con un breve balletto per poi riversare tutta la sua enorme mole addosso ai malcapitati compagni. La sequenza è esilarante.

Il ‘solito’ Akinfenwa

L’eroe dei Wycombe Wanderers Adebayo Akinfenwa è stato il protagonista della sfida giocata sabato contro il Sunderland, ma non per aver segnato un goal o per averlo propiziato. Il 39enne veterano del calcio inglese stavolta è salito alla ribalta per aver deliziato i suoi tifosi con un’esilarante e personalissima esultanza dopo il goal dell’insperato pareggio siglato dalla sua squadra al 98esimo minuto di una partita piena di colpi di scena. Dopo la rete del 3-3 di Jacobson tutti i suoi compagni si sono gettati sopra di lui. Per ultimo è arrivato proprio il colosso da oltre 100kg…

L’esultanza di Akinfenwa

The Beast, com’è soprannominato in Inghilterra, stava per gettarsi con uno “splash” da wrestling sulla cima della montagna formata dai suoi compagni di squadra. Ma prima di farlo non ha saputo resistere e ha sfoggiato un mini balletto che ha mandato in delirio il pubblico presente ad Adams Park e il mondo social. L’account Twitter ufficiale del Wycombe ha infatti pubblicato il filmato dell’episodio, e Akinfenwa non ha potuto far altro che retwittarlo scrivendo un eloquente: “Non importa se hai 9, 19, 29 o 39 anni, finchè riesci a divertirti!“. E il gigante di origini nigeriane sembra si diverta ancora tanto…

Ecco il VIDEO:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA