Terremoto Liverpool, club inglesi chiedono un’indagine per false positività al Covid

Terremoto in casa Liverpool. Alcuni club inglesi hanno chiesto l’apertura di un’indagine per false positività Covid dopo le parole pronunciate da Jurgen Klopp in conferenza stampa. 

Liverpool, club inglesi chiedono un’indagine per false positività al Covid

Nei giorni scorsi un focolaio scoppiato in casa Reds ha portato al rinvio della semifinale di andata di Carabao Cup tra Liverpool e Arsenal. Jurgen Klopp e diversi giocatori, come dichiarato dalla società, erano in isolamento dopo essere risultati positivi ai test. La English Football League, ente che organizza la competizione, ha così accettato di posticipare la gara. 

klopp
Klopp

Le parole di Jurgen Klopp, dopo la vittoria contro lo Shrewsbury valida per il terzo turno di FA Cup, hanno scatenato però una bufera. Il tecnico infatti ha ammesso che solo Trent Alexander-Arnold aveva effettivamente il coronavirus e che tutti gli altri erano dei falsi positivi: La scorsa settimana abbiamo avuto un vero e proprio focolaio ed è emerso che avevamo molti falsi positivi, ma le regole sono come sono, quindi tutti questi giocatori che sono falsi positivi non possono giocare. L’unico vero positivo è Trent Alexander-Arnold e tutti gli altri erano falsi positivi”.

alexander-arnold
Alexander-Arnold

Dichiarazioni che hanno fatto infuriare diversi club inglesi tanto che, come afferma The Athletic, hanno chiesto all’EFL di indagare. Le società vogliono chiarezza e vogliono capire da quando il Liverpool era a conoscenza di queste informazioni. Se i Reds avessero scoperto dei falsi negativi prima della partita con l’Arsenal, infatti, c’era la possibilità che l’incontro non venisse annullato. Molti club, inoltre, sono infuriati perché in questa stagione sono state respinte diverse richieste di rinvio per focolai Covid, mentre l’istanza del Liverpool è stata subito accolta. 

I Reds hanno chiuso il centro di allenamento di Kirkby mercoledì e hanno fatto sapere che a causa di un grave focolaio Covid non potevano schierare una formazione contro i Gunners la sera successiva. L’EFL, a quel punto, ha rinviato subito la partita. La semifinale di andata è ora fissata per giovedì 13 gennaio ad Anfield, mentre la gara di ritorno sarà sette giorni dopo all’Emirates.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA