Insulti a una piccola tifosa malata, Mbappé furioso: “Stiamo toccando il fondo”

Mbappé furioso per gli insulti a una piccola tifosa malata. Camille è una bambina di otto anni affetta dalla sindrome VACTERL, un’associazione di difetti congeniti. La piccola è una grande tifosa del PSG e in particolare del centravanti francese. La bambina fa parte dell’associazione “Un Sourire pour Camille”, che ha lo scopo di realizzare i sogni dei bimbi con malattie congenite e genetiche e di distribuire sorrisi ai piccoli ricoverati. 

Insulti a una piccola tifosa malata, Mbappé furioso: “Stiamo toccando il fondo”

Alcuni giorni fa l’associazione ha pubblicato un tweet in cui proprio Camille chiedeva a Mbappé di rimanere al PSG: Per favore, resta al PSG e continua a farci sognare a lungo. Ti amiamo”.

Le voci di mercato sul campione del Mondo si fanno sempre più insistenti. A Parigi non si parla di rinnovo e il Real Madrid sta aspettando l’occasione perfetta per portare Kylian al Santiago Bernabeu. Camille ha provato così a convincerlo a rimanere nella capitale francese. 

Il messaggio innocente di una bambina, carico di buone intenzioni e tenerezza, non è piaciuto però ad alcuni leoni da tastiera che hanno pensato bene di rispondere al messaggio della piccola con insulti e frasi inaccettabili.

Mbappé

L’associazione, sempre tramite il proprio profilo Twitter, ha pubblicato gli screenshot di una parte degli insulti ricevuti dalla bambina e ha espresso tutta la propria tristezza e delusione: “Non avremmo mai potuto immaginare così tanto odio. Camille combatte ogni giorno per distribuire sorrisi. La tristezza che proviamo stasera è all’apice di questa violenza”. 

La storia ha fatto parecchio clamore, tanto da raggiungere lo stesso Mbappé, che è intervenuto sui social per inviare un messaggio a Camille e condannare il comportamento di questi individui: “Anche a te auguro un felice anno nuovo piccola Camille. Continua a combattere come fai. Stai dando a tutti noi una lezione di vita. La violenza dei commenti a una bambina…Stiamo davvero toccando il fondo. Dovremmo un po’ rinsavire”. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA