Saint-Maximin, grazie a una sua generosa donazione verranno sfamate 2 mila persone

Bellissimo gesto di Allan Saint-Maximin. La stella del Newcastle ha fatto una generosa donazione alla West End Foodbank e, grazie al suo aiuto, verranno sfamate 2 mila persone che fanno affidamento al banco alimentare cittadino. 

Saint-Maximin, grazie a una sua generosa donazione verranno sfamate 2 mila persone

Il 24enne ha deciso di fare la donazione dopo aver parlato con un fan che vendeva mascherine per raccogliere fondi vitali per l’ente di beneficenza. Il consulente aziendale Ash Vedhara ha istituito il “Progetto Maschera” nel 2020, un progetto che prevede di vendere mascherine online nel tentativo di generare fondi per il banco alimentare, ente che aiuta a sostenere alcune delle persone più vulnerabili della città. 

Saint-Maximin

Ash, qualche giorno fa, ha suggerito a Saint-Maximin di acquistare delle mascherine e il giocatore ha accettato: “Ha detto che era una grande idea. Gli ho detto che le maschere che aveva comprato avrebbero aiutato a sfamare 40 famiglie per una settimana e lui ha detto ‘Davvero? Wow, è fantastico’. Ha comprato le maschere giovedì scorso e gliele ho lasciate”.

L’attaccante, però, ha voluto fare di più: “Poi, di punto in bianco, ho ricevuto una sua chiamata venerdì sera e mi ha detto ‘Ash, se non ti dispiace potresti ritirare i soldi per le maschere?’ Sono andato a casa sua ed è stato davvero gentile. Pensi che come calciatore viva uno stile di vita festaiolo, quindi è stato abbastanza sorprendente vedere che sua madre e suo padre erano lì dopo essere venuti dalla Francia. Abbiamo avuto una bella conversazione e poi ha portato dei soldi per le maschere”.

Ma i soldi non erano quelli concordati, erano molti di più: Ho detto ‘Allan, devi solo questo, così è tanto’, e lui ha detto ‘No, no, hai detto che ho sfamato 40 famiglie e voglio sfamarne ancora di più. Dalli al banco alimentare’. Gli ho detto che se lo avessimo messo sui social media, avrebbe motivato i fan ad andare al banco alimentare il giorno della partita e a donare qualche sterlina”. Il giocatore, alla fine, ha donato una somma “a quattro cifre”. Somma, che aiuterà a sfamare circa 2 mila persone in città.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA