L’eroe del giorno in Coppa d’Africa: il triplo miracolo del portiere delle Comoros (VIDEO)

Nuova giornata di Coppa d’Africa e una nuova storia da raccontare. Questa volta però fortunatamente non si tratta di clamorosi errori arbitrali o di dimenticanze dell’organizzazione della competizione continentale. La storia da raccontare infatti riguarda il portiere delle Comoros, piccolo gruppo di isole dell’Oceano Indiano, Ben Boina. Il 30enne si è reso grande protagonista con un triplo, miracoloso intervento che poche volte si era visto in un campo di calcio. Sfortunatamente per lui e per la squadra però, le sue prodezze non hanno però evitato la sconfitta contro il più quotato Marocco.

Le prodezze del portiere delle Comoros

Le Comoros sono un piccolo arcipelago situato nell’Oceano Indiano, non troppo distante dal Madagascar e con una popolazione di circa 800mila abitanti. La Nazionale del paese, contro ogni pronostico, è riuscita ad ottenere la prima storica qualificazione alla Coppa d’Africa, e sta cercando di onorare al massimo la sua partecipazione. Dopo la sconfitta di misura contro il Gabon all’esordio però, è arrivata anche quella più netta (2-0) contro il Marocco. Un risultato che poteva essere anche più largo se non ci avesse messo i guantoni il portiere delle Comoros Ben Boina. Al minuto 77, sul risultato di 1-0, il 30enne del Martigues, squadra di quarta serie francese, è salito in cattedra sventando una tripla clamorosa occasione creata dai marocchini.

Una delle parate del portiere delle Comoros

L’estremo difensore ha dapprima respinto un colpo di testa in tuffo di Nayef Aguerd, poi da terra ha fermato sulla linea di porta due tiri a botta sicura di Romain Saiss e dell’ex Bologna Adam Masina. Ma la serata magica di Ben Boina non è finita lì, perchè il portiere delle Comoros all’83esimo si è preso anche il lusso di parare un rigore al forte attaccante del Siviglia En-Nesyri, cercando di tenere in partita i suoi. Ad un minuto dalla fine è però dovuto capitolare e concedere il definitivo 2-0 ai marocchini. Nella mente dei tifosi però resterà la sua grandiosa prestazione, ed in particolare quel triplo, miracoloso intervento.

Ecco il VIDEO:

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.