La giornata movimentata di Partey, inizia la giornata in Camerun e la conclude con un’espulsione a Londra

Giovedì movimentato per Thomas Partey. Il centrocampista dell’Arsenal ha iniziato la sua giornata in Camerun e l’ha conclusa a Londra, più precisamente all’Emirates, dove è stato espulso. 

Partey, inizia la giornata in Camerun e la conclude con un’espulsione a Londra

Il 28enne ha partecipato alla Coppa d’Africa con il suo Ghana, che è stato eliminato dalla competizione nella fase a gironi dopo una sconfitta per 1-0 contro il Marocco. L’ex Atletico Madrid è saltato su un aereo per recarsi in Inghilterra solamente nella giornata di giovedì ed è arrivato all’aeroporto di Heathrow intorno a mezzogiorno. Si è poi recato all’hotel dell’Arsenal ed è stato inserito nella rosa per la semifinale di ritorno della Carabao Cup contro il Liverpool.

partey
Partey

Ma il suo cameo all’Emirates si è rivelato un disastro. Arteta decide di farlo entrare in campo al 74′, ma in soli 15 minuti viene ammonito due volte e viene quindi espulso. Partey non ha saltato una sola partita di Premier League mentre era in trasferta in Camerun, ma ora salterà il match con il Burnley. 

partey

Nel match di andata ad Anfield era stato espulso Granit Xhaka, ora Partey. Il centrocampista ghanese, come il suo compagno di squadra, si è scusato con i tifosi sui social: “Sono responsabile di tutto quello che è successo e prenderò tutte le critiche. Dovrei essere più intelligente ma questa è la mia personalità, mi piace lottare per ogni pallone. Amo questo club e amo il mio paese anche se a volte le cose non vanno come avrei voluto, continuerò a lavorare di più e a sistemare le cose”.

Il 28enne promette poi che continuerà a dare il massimo: “Sono tornato con la mentalità per mettermi a disposizione della squadra per arrivare in finale ma non è andata come previsto. Continuerò a dare il massimo quando sarò sul campo perché questa è la mia vita e questo è ciò che mi ha scelto di fare. Non sono contento di tutto quello che è successo ieri e all’AFCON, ma capisco che solo con il duro lavoro le cose cambieranno, quindi continuerò a lavorare sodo per cambiare questo. Grazie”.

Il club di Londra è stato eliminato dalla competizione dopo aver perso per 2-0 con il Liverpool. La formazione di Jurgen Klopp è riuscita a conquistare la finale e incontrerà il Chelsea di Tuchel. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA