Duncan Ferguson torna ad allenare l’Everton, come primo gesto giro di birre ai tifosi

Per la seconda volta nella sua carriera da allenatore, Duncan Ferguson torna sulla panchina dell’Everton. Già nel 2019, dopo l’esonero di Marcos Silva, l’ex attaccante aveva assunto l’incarico di manager dei Toffees, salvo poi lasciare il posto a Carlo Ancelotti. Adesso, in seguito al licenziamento di Rafa Benitez, la dirigenza del club di Liverpool ha deciso di richiamare lo scozzese. E il suo primo gesto da nuovo allenatore ha già fatto impazzire i tifosi…

Duncan Ferguson paga da bere

Duncan Ferguson non è certamente uno sconosciuto dalle parti di Goodison Park. L’ex attaccante ha infatti indossato per ben 10 stagioni la maglia dell’Everton collezionando quasi 250 presenze e più di 50 reti in Premier League con il club di Liverpool. Un personaggio amato, che si è sempre reso disponibile ad aiutare la squadra nei momenti di difficoltà, anche da allenatore. Lo aveva fatto nel 2019, subentrando a Marcos Silva, e lo ha ripetuto in questi giorni dopo l’allontanamento di Rafa Benitez. Per questo lo scozzese è così apprezzato dai tifosi dei Toffees. Ma quanto fatto sabato mattina prima della sfida contro l’Aston Villa probabilmente lo farà amare ancora di più.

Ferguson infatti ha deciso di offrire un giro di birre a tutti presenti nei pub vicino lo stadio dell’Everton nelle ore antecedenti il lunch match contro i Villains. “Un enorme grazie a quella leggenda che è Duncan Ferguson per aver offerto a tutti i nostri clienti il ​​loro primo drink questa mattina“, ha scritto il Winslow Hotel. Un post a cui hanno fatto eco tanti altri scritti da tifosi presenti nei locali nei pressi di Goodison Park. “Un gesto di assoluta classe da parte del nostro manager. Ha offerto ad ogni tifoso una pinta stamattina al The Brick“, ha postato un tifoso ringraziando lo scozzese.

Peccato che il secondo esordio dell’ex attaccante sulla panchina dei Toffees non sia andato come i tifosi avrebbero sperato, con l’Aston Villa che ha espugnato Liverpool per 1-0. Una sconfitta che però non farà certamente cambiare l’opinione che i “Bluenose” hanno del proprio allenatore. Se poi continua ad offrire da bere…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA