Cile-Argentina, dimenticano bandierine in hotel: la soluzione fai-dai-te dei guardalinee (FOTO)

Ah che emozioni regala il calcio sudamericano, ma anche che sorprese. Episodio singolare durante il match tra Cile e Argentina valido per le la qualificazioni ai Mondiali in Qatar. I guardalinee dimenticano le bandierine in hotel, ma fortunatamente non la loro creatività. E così, a inizio gara, utilizzano i classici gilet fluorescenti legati a manici di scopa. 

Cile-Argentina, dimenticano bandierine in hotel: la soluzione fai-dai-te dei guardalinee

Nelle scorse ore, allo stadio Zorros del Desierto di Calama, la formazione di Scaloni ha battuto il Cile 2-1, grazie ai gol di Angel Di Maria, che in assenza di Lionel Messi ha indossato la fascia di capitano, e di Lautaro Martinez.

Ma i due guardalinee del match hanno decisamente rubato la scena ai giocatori. I funzionari hanno dimenticato le loro bandierine in hotel e hanno dovuto improvvisare, lasciando spazio alla loro creatività. I due hanno risolto con il fai-da-te: hanno utilizzato dei bastoni di scopa spezzati e dei classici gilet fluorescenti gialli.

Una soluzione temporanea, che ha sorpreso però tutti. I brasiliani Fabricio Vilarinho e Rodrigo Figueiredo, questi i nomi dei due funzionari, si sono resi conto dell’imbarazzante dimenticanza solamente una volta raggiunto lo stadio e hanno dovuto per forza improvvisare. 

Le immagini televisive televisive hanno fatto poi il resto. Le foto delle bandierine fai-da-te hanno fatto il giro del web lasciando tutti senza parole. I media locali hanno poi riferito che i due guardalinee maldestri avevano lasciato gli “strumenti essenziali del loro mestiere” nel loro hotel e si erano resi del problema troppo tardi. L’arbitro, però, andava aiutato e l’inventiva ha aiutato i funzionari. 

Episodio singolare per i due brasiliani e brutta serata invece per il Cile. L’Argentina, infatti, ha vinto ma si era già qualificata per la Coppa del Mondo, il risultato però inguaia i cileni. Alla Roja rimane un’ultima speranza per la qualificazione, la partita contro la Bolivia a La Paz.

In Sudamerica, le prime quattro si qualificano automaticamente e la quinta classificata va ai playoff con una squadra della confederazione asiatica. Al primo posto, attualmente, c’è il Brasile e al secondo l’Argentina. Sia la Seleção che l’Albiceleste sono già qualificate. Terzo in classifica invece l’Ecuador, con 24 punti, che quasi certamente si unirà a loro. C’è poi l’Uruguay, quarto con 19 punti, Colombia e Perù fermi a 17 punti e settimo il Cile a 16. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA