Via dal Tottenham ad ogni costo… Ndombelè paga di tasca proprio pur di andare al Lione

Era il Luglio del 2019 quando il Tottenham annunciò in pompa magna l’acquisto dal Lione del centrocampista Tanguy Ndombele per la mostruosa cifra di 62 milioni di euro più 10 di bonus. Agli Spurs però il francese di origini congolesi ha fatto fatica ad imporsi e a giustificare l’esborso della dirigenza per portarlo a Londra. Nell’ultimo periodo poi il classe ’96 è finito sempre più ai margini del progetto di Conte e cambiare aria, almeno per 6 mesi, era l’unica soluzione. E pur di scappare dall’Inghilterra e tornarsene a Lione, anche solo in prestito, Ndombele ha addirittura messo mani al proprio portafogli…

Ndombele paga per andarsene…

A svelare il retroscena che fa ben capire quanto forte fosse la volontà di Ndombele di cambiare aria e tornare in Francia, è stata L’Equipe. Secondo il noto quotidiano sportivo transalpino, c’erano infatti delle difficoltà nel trovare l’intesa tra Tottenham e Lione per il prestito del centrocampista, ovviamente a causa di una distanza economica tra la domanda degli Spurs e l’offerta dei francesi. A quel punto il nativo di Longjumenau ha messo mani al proprio portafogli e pagato di persona la differenza.

Tanguy Ndombélé

La conferma di quanto riportato da L’Equipe è arrivata direttamente dal direttore generale dell’Olympique Lione, Vincent Ponsot: “Abbiamo fatto la nostra parte, ma serviva un supplemento e lui è stato quello che lo ha fornito. Devo dire che è raro nel nostro settore vedere tale gesto. È uno dei giocatori che non sono economicamente accessibili, ma ha fatto di tutto per diventarlo“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA