Nottingham Forest segna, tifoso Leicester invade il campo per confrontarsi con i giocatori: arrestato

Succede di tutto nel match di FA Cup tra Nottingham Forest e Leicester. Al City Ground, i padroni di casa battono per 4-1 le Foxes e ottengono il pass per il turno successivo. La formazione di Brendan Rodgers viene travolta dal club di Championship e deve così dire addio alla competizione. I rivali dell’East Midlands si sono incontrati per la prima volta dopo ben otto anni, e il Forest dopo 32 minuti era già in vantaggio di 3-0. Un risultato che ha fatto arrabbiare i tifosi e c’è chi, tra loro, ha addirittura invaso il campo.

Nottingham Forest segna, tifoso Leicester invade il campo per confrontarsi con i giocatori: arrestato

Dopo che Joe Worrall ha segnato di testa il terzo gol per la squadra di Steve Cooper, un tifoso delle Foxes è entrato in campo e ha cercato di raggiungere i calciatori che stavano festeggiando. L’individuo è riuscito a raggiungere il gruppo ma è stato respinto dai giocatori del Forest. Subito dopo sono intervenuti gli steward del City Ground che lo hanno placcato e trascinato fuori dal campo. L’uomo è stato portato via dalla polizia. La BBC, dopo la partita, ha fatto sapere che il sostenitore è stato arrestato e portato in centrale.

I tifosi, prima della gara, erano stati avvertiti dalla polizia. L’ispettore capo Neil Williams, aveva dichiarato: “A causa del recente successo del Leicester City, la partita di oggi rappresenta il primo incontro tra i due club in quasi otto anni, quindi capisco che entrambi i gruppi di tifosi vorranno vincere. Anche se vogliamo che tutti coloro che stanno assistendo alla partita si divertano, è importante che le persone non permettano alle loro emozioni di avere la meglio su di loro e rovinare la giornata agli altri. Il nostro obiettivo principale sarà garantire che tutti siano in grado di fare questo in sicurezza”. 

Il Leicester invece, dopo il match, ha rilasciato una dichiarazione per scusarsi con gli avversari: Il club è sconvolto da tale comportamento e si scusa con il Nottingham Forest e i suoi giocatori la cui sicurezza è stata compromessa. Ci congratuliamo per la rapida azione intrapresa dagli steward del City Ground nell’arrestare l’individuo coinvolto, che sarà soggetto a squalifica a vita da tutte le partite del Leicester in casa e fuori. Offriremo tutto il supporto alle autorità competenti nel perseguire ulteriori azioni appropriate”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA