Brescia, Cellino esonera Inzaghi e chiama Lopez. Anzi no… SuperPippo torna?

Definire caos quanto sta succedendo in queste ore a Brescia sarebbe come usare un blando eufemismo. Domenica sera, dopo il pareggio a reti bianche del giorno precedente contro il Cosenza, il patron delle Rondinelle Massimo Cellino aveva deciso di sollevare dall’incarico di allenatore Filippo Inzaghi, scegliendo Diego Lopez come suo sostituto. Niente di trascendentale o inusuale, se non fosse che dall’arrivo del tecnico uruguaiano in città è successo di tutto, tra clausole, dietrofront e colpi di scena.

Cellino esonera Inzaghi? Non proprio…

Situazione surreale ed ingarbugliata in quel di Brescia, dove l’allenatore Pippo Inzaghi, esonerato domenica dal patron Cellino, era già andato al centro di allenamento del club per ritirare le sue cose e lasciare il posto al neo tecnico Diego Lopez. Una clausola presente nel contratto dell’ex attaccante di Juventus e Milan però, pare ne consentirebbe l’esonero solo se le Rondinelle si trovassero fuori dalle prime 8 posizioni della classifica, quelle valide per la promozione e per accedere ai playoff. Per questo Lopez, arrivato dall’Uruguay, dopo aver sostenuto le visite mediche ha deciso di rinunciare all’incarico.

Cellino esonera Inzaghi e chiama Lopez? No…

L’allenatore uruguaiano si è in pratica reso conto delle complicazioni (anche legali) che sarebbero scaturite da un suo eventuale “Sì” al Brescia. Ed ecco perchè a sorpresa e in maniera clamorosa, con ogni probabilità sarà Filippo Inzaghi a dirigere l’allenamento della squadra in programma mercoledì. La situazione comunque, ed in particolare la clausola presente nel contratto di SuperPippo, è al vaglio degli avvocati del club, dell’allenatore e della Lega Calcio.

Cellino esonera Inzaghi?

In conferenza stampa il direttore dell’area tecnica del Brescia Francesco Marroccu ha provato a mettere una pezza sull’assurda situazione: “Ho incontrato Diego Lopez e il suo staff“, ha detto. “In città non si è respirata una buona aria per il suo rientro. Diego Lopez da amico del Brescia ha rinunciato all’incarico. Inzaghi è l’allenatore del Brescia e deve saper collaborare con il club. Non è diventato un nemico, ho percepito un momento di difficoltà (…) Mi aspetto solo che mi dica che arriverà al campo“.

Cellino esonera Inzaghi? Sembra di no…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA