Marocco, caso chiuso: Ziyech si ritira dalla Nazionale

Arriva la parola fine nell’annosa diatriba tra Hakim Ziyech ed il Marocco, ed in particolare tra il 28enne mancino e l’allenatore dei nordafricani Vahid Halilhodzic. Il trequartista del Chelsea ha infatti clamorosamente dato l’addio alla propria nazionale in aperta polemica con le decisioni dello staff e della federazione.

Ziyech si ritira dalla Nazionale

Hakim Ziyech chiude il caso relativo alla questione Nazionale annunciando a sorpresa il suo addio al Marocco. Il 28enne del Chelsea non ha fatto parte della rosa che ha disputato la recente Coppa d’Africa e non giocava con la maglia del proprio paese addirittura dal mese di Giugno. Anche se il Marocco dovesse qualificarsi per i Mondiali in Qatar, il giocatore si è detto fermamente convinto che non cambierà idea. Il suo Ct Halilhodzic lo aveva accusato di aver finto un infortunio per evitare di giocare in partite amichevoli la scorsa estate, un’accusa sempre negata da Ziyech.

Il Ct del Marocco attacca Ziyech
Ziyech si ritira dalla Nazionale

Parlando ai media prima dell’inizio del Mondiale per club, il marocchino ha dichiarato: “Ovviamente capisco i tifosi, ma non tornerò in nazionale. È la mia decisione finale. È molto chiaro per me come stanno andando le cose laggiù. Sono deluso, chi non la sarebbe? Ma in questo momento voglio concentrarmi solo sul mio club. Alla fine, le decisioni le prende l’allenatore (Halilhodzic) e devo rispettarle. Poi ci sono tutte le bugie che sono venute dopo… Come ho detto prima, non tornerò in nazionale. Mi dispiace per i fan, ma questa è la situazione in questo momento“.

Ziyech si ritira dalla Nazionale

L’ultima frase sembrerebbe lasciare aperto uno spiraglio per un suo eventuale ritorno. A patto però che cambi l’uomo seduto in panchina…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA